23 June 2017

{From mama with love} little friends to keep her company

Con quasi due anni comodi di ritardo, in questa giornata di vacanza, lontana da casa, finché la topina fa un lungo pisolino pomeridiano e aprofittando di un raro momento in cui ho fortunatamente accesso ad internet dal pc, ho deciso, che si, é ora di iniziare a rimetter mano al blog e continuare a condividere e pubblicare le tante cose fatte per lei da quando era nel pancione fino a poco fa, e soprattutto, iniziare e mostrare qualche angolino della sua cameretta prima che passino ancora anni e anni e diventi la camera di una teenager tappezzata di poster di idoli vari!
In realtá le foto le ho fatte ancora molti mesi fa! Poi pian piano in momenti di calma le ho preparate e giá da diverse settimane sono tutte pronte e divise in vari post bozza. Ora manca solo il tempo di spiaccicare due parole per raccontare un pó di questi lavori e questi angolini, e poi chissá che finalmente sia tutto online.

***

With a comfortable delay of almost two years, in this holiday's afternoon, away from home, while the little mouse is having her long afternoon nap and taking advantage of a rare spot in which I luckily have some internet access to my pc, I decided that it's probably time to come back for a bit of blogging, and to continue to post and share all the many things I created for Adele, since when she was still inside my bump, until recent times, and also to start sharing some corners of her room, before she becomes a teenager and her bedroom walls get filled with music idols and so on!
Truth be told I took all the pictures many many months ago! Then I managed to sort them out and edit them a few weeks ago during some quiet spare moments and I already created many drafted posts ready to be filled with a bit of words..  and then hopefully they will all be online soon.



Le cose create per lei mi sono resa conto fotografandole, sono davvero tante. Alcune le ho giá condivise. Oggi é il turno di una serie di quadretti creati a mano per la sua camera.
Sono nati abbastanza spontaneamente, senza un preciso progetto e come filo conduttore, avevano solo quello del bosco e delle sue creature a cui mi sono ispirata per la sua stanza.

***

I realised, while taking all the pictures, that I had indeed created so many more things than I though I did. Some have already been shared in here. Today it's time to tell you about this series of pictures I handmade for her room. They came alive quite spontaneously, without a precise project in mind, the only theme was the woodland and its creatures, that deeply inspired me to decorate her room.




Ho unito stoffe a fiorellini, a pois, morbidi feltri, colori tenui con tocchi di rosso. Il mio mix preferito. Ho dipinto cornici di legno, ho abbozzato, disegnato, tagliato, cucito lasciando che queste creaturine facessero quasi da sole. E' stato come se aspettassero di vedere la luce dalle mie mani... é incredibile quando si é ispirati e quando si usano soggetti e colori che si amano, e soprattutto, quando si crea per qualcuno di cosí estremamente speciale, come tutto venga automatico, senza fatica!

***

 I joined some flowery and polka dots fabric, soft felts, pale shades and touches of red. My favourite mix. I  painted some wooden frames, I drafted, drawn, cut, sewn, leaving these creatures to lead the way. It was like they were meant to come alive from my hands... it's amazing how automatic and effortless the process of creating becomes when you are so inspired by colours and subjects you love and when the recipient is someone so special!





Ho creato creato creato, persino troppe cose! perché la sua stanza non é molto grande, e non amo l'effetto troppo pieno (che alla fine, ahime', non sono riuscita a evitare, lo ammetto!) ma oh, non risucivo a contenermi!!!

***

I created one, two, three, four... well, too many! As her room is not really that big, and I am not that fond of overcrowded styles and rooms...(but I realise now, I couldn't really avoid to fill it a bit too much).. but I couldn't really help myself!!! 



Una flotta di piccoli amici, ricci, uccellini, conigli, lepri, cerbiatti, volpi, per tenerle compagnia! La cosa piú bella é che lei li adora! Come mostreró quando ci sará il post della stanza completa, molti di questi quadretti sono attaccati sulla parete dietro il suo lettino, ed ogni notte, é ormai da molti mesi un vero e proprio rito, quello di fermarsi a dare la buonanotte a tutti questi amichetti del bosco, uno per uno e guai a saltarne qualcuno :)

***

A fleet of small friends, hedgehogs, birdies, rabbits, hares, fawns, foxes, to keep her company! The most special thing is that she really loves them a lot! As I will share when I'll post the pictures of the whole room, many of these pictures are on the wall behind her cotbed, and every night we have this ritual of saying goodnight to each and every little woodland character, and God forbid we forget one of them :)




Vi mando un saluto da questo mondo di funghetti, bunting, uccellini, rose, bottoni, pois e lanette!

***

I am waving you bye bye from this world made of toadstools, birds, roses, buttons and wools!


A prestissimo!

***

Talk to you soon!


Photobucket

5 April 2017

First gorgeous Spring walk of the year

Quando lo zaino diventa strapieno di cose e pesante e la signorina dentro il marsupio pure, diventa difficile portarsi dietro anche quel quintale che pesa la macchina fotografica.. e cosí per una delle passeggiate piú speciali dell'anno, ovvero la prima vera passeggiata primaverile, due week end fa, con tanto di picnic e crema solare (mica pizza e fichi eh!) mi é toccato accontentarmi di tanti piccoli ricordi rubati al volo con il telefonino. La qualitá delle foto non é certo la stessa, e i colori sono spesso un pó sfalsati.. ma restano pure sempre bellissimi ricordi. Alcuni di questi ricordi ho pensato di postarli anche qui.. Per lasciare traccia nel mio blog di questo sabato cosí meraviglioso e cosí speciale.

***

Lately our backpack has become really loaded with all our stuff and very heavy, and the little one has been growing up a lot and obviously got heavier too, inside her baby carrier, so it has become quite difficult to take the extremely heavy big camera with us on our day outs... so for one of the most special walks of the year, two weekends ago, well, the first real Spring walk (with a proper picnic and sun cream too, yay!) I had to settle for some (well.. many) little quick snaps stolen with my mobile phone. The quality is certainly not the same, the colours are a bit less realistic.. but they still are beautiful memories so I can't complain. I wanted to share some of them here in my blog.. to leave trace of this beautiful and special day.


Le scorse settimane sono state davvero intense. Belle novitá, nuovi inizi, giorni e ricorrenze speciali da festeggiare, tanto lavoro e tante soddifsazioni, enormi progressi della nostra piccola topina, ma anche un bel pó di stanchezza, di pensieri e di conseguenza i soliti alti e bassi umorali,  e poi per fortuna é arrivato questo sole meraviglioso e questo tepore sulla pelle che tanto ci mancava, a regalarci un giorno cosí speciale, un giorno davvero perfetto.

***

Last few weeks have been pretty intense around here. Beautiful news, new beginnings, important days to celebrate and remember, lots of work, and many exciting progresses for our little girl, but also a lot of tiredness, way too many worries, and a bit of an emotional rollercoaster.. but luckily this gorgeous Spring weather has finally landed to our island and this warm-ish sun on the skin, that we were truly missing, has given us the gift of this very special day, a perfect day indeed.


Panini, frutta fresca, marsupio, zaino, telone, scarponi, crema solare e cappellino, mille cose da ricordarsi di portare via, sembra che partiamo per una ferrata invece che una passeggiatina di 2-3 ore, ma penso sia (quasi) normale con una quasi 18mesenne :)

***

Sandwiches, fresh fruit, baby carrier, backpack, picnic blanket, hiking boots, sun cream and sun hat, and too many other things to remember to pack.. it seems we are leaving for a 3 days mountain hike, instead of a 2-3 hours countryside walk, but I guess it's pretty normal with an almost 18 months old little one :)


Siamo andati a Bibury perché é uno dei paesini dei Cotswolds piú vicini e comodi a noi e perché la passeggiata é una giá testata e stratestata che conosciamo a memoria e facciamo senza piu l'aiuto del libretto oramai, e perché proprio a metá del percorso il sentiero passa a bordo di alcuni prati meravigliosi perfetti per distenderci, riposarci e mangiare un boccone.

***

We went to Bibury, as it's one of the closer Cotswolds villages and quite convenient for us to reach, and also because it's a walk we have done many many times in the past, in every season, we don't even need the book anymore, and also because we know that more or less halfway through the trail there is a stunning open pasture on the side of a hill that is just perfect for resting and having a picnic.


La passeggiata inizia a Bibury, e siccome noi parcheggiamo sempre vicino alla chiesa, ovvero dalla parte opposta rispetto a dove inizia la passeggiata, il primo pezzo lo abbiamo fatto attraverso questo  villaggio cosí caratteristico e famoso (anche troppo famoso oramai, orde di pulman e turisti a ogni ora di ogni giorno). Dopo un pisolino in macchina Adele era piena di energia e cosi i primi 20 minuti li ha fatti passeggiando per il paese, fermandosi ad ogni "kaaa kaaaa" (ovvero qua qua, ovvero papera), ad ogni "wuu wuu" (ovvero woof woof, ovvero cane), e osservando tutto ció che la cironda. Poi quando le stradine del villaggio hanno lasciato spazio ai sentierini di campagna é salita in marsupio e si é goduta lo spettacolo da li'. Abbiamo incontrato tantissime pecore e agnellini come al solito, molte mucche, che come si puó vedere in qualche foto ci hanno fatto pure compagnia durante il picnic e pure un "Pedro" in carne e ossa che é stato proprio un incontro pazzesco! (Pedro é il suo cavallino a dondolo, chiamato cosí da Nicola, e giuro lo abbiamo chiamato cosí prima di sapere che anche un personaggio di Peppa Pig, proprio un pony, si chiama cosí! Per ora non siamo ancora entrati nel tunnel della Peppa ma ci stiamo entrando a piccoli passi, quindi non me ne intendevo ancora molto di personaggi... peró é stata una bella coincidenza scoprirlo!)

***

The walk starts inside Bibury, and because we usually park close to the church, that is basically on the other side from the starting point of the trail, we first had a stroll inside the village, that is always so pretty and quaint, (just a bit too famous and touristic by now..). After a nap in the car Adele was full of energy so the first 20 minutes inside the village she decided to walk, stopping at every duck saying "kaaaa kaaaaa" (it would be "quack quack") and at every dog saying "wooo woooo" (it would be "woof woof") and curiously staring at everything around her.
Then, when the village lanes stopped and the uphill countryside paths started, she went inside the carrier and she enjoyed the panorama from there. We met many sheep and lambs as usual, and also many cows, that as you can see from some of the pictures, surrounded us and kept us company during our picnic, and also a proper real life Pedro, which was really an amazing encounter! (Pedro is the name of her rocking horse, Nicola gave him this name, waaaay before discovering that also a pony character from Peppa Pig is called like that, talk about a funny coincidence indeed!)


Pedro a parte, la passeggiata é sempre spettacolare in ogni stagione. In questo periodo il pezzo forte sono i narcisi (e/o giunchiglie non sono esperta) bianchi e gialli che sono espolosi giá da un pó in ogni angolo della campagna inglese, e gli alberi in fiore, che sono un incanto specie se come sfondo hanno un azzurro turchese di una giornata cosí spettacolare.

***

Besides Pedro, this is a truly stunning walk in every season. At this time of year the main features are white and yellow daffodils, that have been blooming everywhere for a few weeks now, and the trees full of blossoms, that are simply spectacular especially with a turquoise background on an amazing day like that.


Speriamo sia la prima di tante passeggiate e picnic.. purtroppo in questo Paese la Primavera e l'Estate non sono assolutamente garantite e quindi si tende ad essere estremamente grati per ogni giornata caldina, senza troppo vento e con il sole, in particolare se casca nel weekend! E si impara a sfruttarla a pieno, come in genere cerchiamo di fare noi.

***

We hope this will be the first of many other hikes and picnics... unfortunately though in this Country Spring and Summer are never taken for granted nor guaranteed, and so we are always extremely grateful for every sunny warmish day, especially if it happens on a weekend! And we have learnt by now to always try to make the most of it.. whenever we can.


Photobucket

30 March 2017

{From mama with love} meet Ruby the fox

Come avevo anticipato qualche post fa, ho tante ma tante cosine da mostrare e raccontare di questi lunghi mesi in silenzio nel blog, di creazioni (tante, non mi sembravano tante, ma ora che mi son messa pian piano a fotografarle mi sono resa conto che sono davvero tante.. e mi do' pure una pacca sulla spalla da sola!) fatte per Adele che mi va di condividere come sempre per passare magari un pó di idee e ispirazione da uno schermo all'altro!
Inizio la carrellata (perché sará molto lunga vi avviso giá) con uno dei lavori che piú ho amato fare e piú amo tuttora. La volpe Ruby!

***

As I had mentioned a few posts ago, I have so many things to show and tell about these long months spent without blogging, mainly crafts (quite a lot, I didn't think so, but after I began taking pictures of them I realised they really are quite a lot.. so excuse me if I congratulate myself a bit!) I made for Adele, that I'll be happy to share with the blog world to hopefully inspire someone else out there!
I am beginning this long series (it's going to be really long, I warn you) with one of the crafts I mostly enjoyed making and still kind of adore. Ruby the fox!


E'  il terzo animaletto della collezione di Alicia Paulson che creo. Il primo era questo coniglietto ed era per la bimba di una cara amica ed il secondo era questo cerbiatto che avevo creato diverso tempo fa per Adele. Ed ora toccava per forza alla volpe, uno degli animali del bosco protagonista del piccolo bosco fatato che ho cercato di rendere la cameretta di Adele.

***

It's the third softie I make from the Little Animals collection by Alicia Paulson. The first one was this bunny I made for the little girl of a dear friend of mine, the second one was this sweet doe I made for Adele. And now it was time to make a fox, one of the main characters you can find in the kind of fairytale woodland that I am trying to make Adele's room become.



Per lei un vestitino a fiorellini, orecchie a pois, sciarpa e scarpine di feltro verde salvia e degli adorabili scaldamuscoli rosa!

***

For Ruby I made a floral dress, some polka dots ears, some sage green shoes and scarf and some adorable pink legwarmers!



Se ne sta in cameretta di Adele in compagnia della sua amica Connie la cerbiatta. Pronte per tanti giochi e tea parties con Adele. Sono entrambe in attesa di essere affiancate da altri amici ed amiche che spero nasceranno dalle mie mani pian piano nei prossimi tempi.

***
She is spending her time in Adele's bedroom often next to Connie the doe. They are ready for lots of playing time and many tea parties with Adele. They are also waiting for many other friends to join them, as soon as they will start to come alive stitch after stitch among my fingers.





Il pattern della volpe si chiama "Mr Basil Fox" (e si.. io l'ho reso una Miss invece che un Mr), mentre per il vestito ho usato il modello presente nel pattern di "Miss Phyllis Mouse", dato che tutti gli abitini della Little Animal Family di Alicia sono interscambiali tra loro.
Come sempre tengo a precisare che questi articoli non sono in nessun caso ordinabili e non sono in grado di venderli perché é espressamente proibito nel pattern stesso. Ma se vi piacciono vi ricordo che (a parte i vestitini che idealmente richiedono l'uso della macchina) sono tutti cuciti a mano quindi con un pó di pazienza e tempo da investire si puó cimentare chiunque :)

***

The pattern of the fox is called "Mr Basil Fox" (yes.. I made him become a Miss instead), while for the dress I used the pattern from "Miss Phyllis Mouse" as all the clothes from Alicia's Little Animal Family are interchangeable. 
As usual I'd like to point out that I won't be able to take any orders nor to sell any of these as it's expressly forbidden by the pattern author. But if you like them you can definitely try to make them yourself with the patterns. You just need to invest some time and patience as they are mainly handstitched (except for the clothes which are ideally to be machine stitched) so everyone can have a try really :)


Photobucket

23 March 2017

Between Winter and Spring - part 2 - The awakening

Ed eccolo qua.. il risveglio! La vera magia delle stagioni, della primavera.. ve ne parlavo qualche post fa. Vi promettevo di raccontarvi il mio giardino in risveglio ed eccolo.
Qualche settimana fa ho potato tutte le rose e le ortensie e sistemato un pó le aiuole.. il tutto come al solito in compagnia di un immancabile amico pettirosso!

***

And here it goes, the awakening! The real magic of seasons, of Spring.. I was talking about this a few posts ago. I promised I would have shared a bit from my awakening garden, and here it is.
A few weeks ago I pruned all my roses and Hydrangeas, and I tidied up the flower beds a bit.. all of this, while a friendly robin was keeping me company!



Ho tirato fuori i vasi e vasetti pieni di bulbi dell'anno scorso che durante l'estate e l'inverno lascio in un angolo riparato e nascosto di fianco alla casa. A volte mi va bene altre volte meno, dipende molto dal tipo di bulbi e dalla loro salute forse, ma quest'anno non posso lamentarmi..

***

I took out all the pots filled with Spring bulbs that I keep in a sheltered and hidden corner beside the house during the rest of the year. Some times keeping bulbs from one year to another works very well, sometimes a bit less, I guess it depends on the type of flower and variety and on their health maybe, but this year I can't really complain at all..



Perché un giardino tutto spoglio e "marrone" (non so come altro definirlo ^_^) si sta pian piano colorando.. di verde.. di giallo.. di rosa.. di viola..
germoglio dopo germoglio, petalo dopo petalo. Ed eccoli qui sotto i vasi dell'anno scorso. Stanno rifiorendo tali e quali, una meraviglia!

***

As a very bare and "brown" garden is slowly taking up so many more colours.. green.. yellow.. pink.. purple..
bud after bud, petal after petal. And below here are the pots with the bulbs kept from last year. They are flowering exactly like last Spring, and they are gorgeous!



Anche i muscarsi che ogni anno (da ormai tanti tanti anni) fanno la loro comparsa nel cestino di legno acquistato per poche sterline molti anni fa al supermercato. E loro, senza bisogno di nulla, ogni anno mi regalano questo piccolo spettacolo.

***

Even Grape Hyacinths come back and flower year after year, always in the same little old wooden tray I remember I bought many years ago in the Supermarket for a few pounds. And they just keep on coming back, making this beautiful display, without asking anything at all, amazing.



Ora, mentre ci si gode di tutti i bulbi primaverili, e mentre si piantano le ultime cosine (piselli odorosi, dato che  é il periodo perfetto e come al solito alcuni tulipani in ritardissimo.. speriamo bene.. ahi ahi) ..si aspetta di vedere come tutto crescerá piano piano, aspettando pazientemente, sognando ad occhi aperti.

***

And now, while we can enjoy these beautiful Spring bulbs and while I recently planted the last few things (sweet peas, as it's the perfect time for them, and tulips, as I am always so late.. fingers crosse..).. I am now just waiting to see how everything will slowly grow and come alive, patiently waiting, daydreaming.



Mentre le giornate si allungano e si fanno piú "tiepide" (insomma.. piu o meno diciamo..)

***

While days get longer and longer and slightly warmer (well...more or less!)



Happy Spring!

Photobucket

16 March 2017

Tiny stitches for an Easter tree

Devo davvero ringraziare il fatto che quest'anno la Pasqua cade abbastanza tardi, perché non é da me terminare un progetto (che fino a poche settimane fa era solo nella mia testa) addirittura un mese prima dell'evento in questione! 

***

I definitely have to be thankful for Easter being very late this year, because it's really unheard of me to complete a project (that was only a thought in my mind until a few weeks ago) one whole month before a certain event!


Ma la prova é in queste foto, si, ci sono davvero riuscita! Questi deliziosi personaggini fanno giá la loro bella figura nel mio alberello Pasquale / Primaverile in sala da pranzo, ma altri set sono pronti per partire per decorare altre casette se ci sará qualcuno che vorrá adottarli.

***

But the proof is in these pictures, I really made it! These sweet little characters are already showing off proudly on my Easter / Spring tree in my dining room, and other sets are ready to fly and decorate other lovely houses if someone will be interested in adopting them.


Un lungo lungo lungo lavoro di piccole cuciture a mano, di minuscoli dettagli e di nastrini, pois, sciarpine a fiori e musetti dolci. Non sono mai stata un'appassionata di lavori in feltro ma ultimamente mi sto convertendo. La dolcezza del feltro, la sua morbidezza, la bellezza di quei piccoli infiniti punti a mano, crea davvero un effetto unico.

***

A long long craft work made of little stitches by hand, of tiny details, and ribbons, dots, floral scarves and sweet faces. I had never been particularly into felt crafts but lately I am actually getting passionate about them. The sweetness of felt, its softness,  the beauty of all those tiny hand stitches, really create a unique effect.





E cosi cucitura dopo cucitura sono nati questi piccoli personaggi, prima nella mia testa e poi tra le mie mani. Una pecorella con la sua rosellina, una colomba bianchissima con le ali a roselline, un paio di uova decorate, un coniglietto che salta allegro, un'oca con la sua sciarpina a fiori e un cuoricino decorato da un fiocco a quadretti.

***

And so stitch after stitch, all these little characters were created, first in my head, and then in my hands. A sheep with its little rose, a pure white dove with floral wings, a couple of decorated eggs, a jumping bunny, a goose with its floral scarf and a heart decorated with a gingham bow.




Buona Primavera a tutti voi che passate di qui e se desiderate adottare uno di questi dolcissimi set, li potete trovare qui nel mio negozio (fino a che saranno disponibili *** al momento sono esauriti, sto finendo altri set, e li sto caricando man mano che sono pronti, per dovere di informazione, voglio anche precisare che ho dovuto aumentare un pochino il prezzo rispetto ai primi set che ho venduto perché rifacendoli mi sono resa conto che avevo fatto un grosso errore nel calcolo dei tempi (per ottimizzare i tempi, essendo un lavoro lunghissimo interamente cucito a mano, lavoro a catena di montaggio e quindi ho calcolato male la divisione dei passaggi per pezzo/set***), assieme a tante tante altre cosine (di cui vi avevo accennato nello scorso post).. che bello avere un negozio finalmente e nuovamente un pó fornito!!!

***

Happy Spring to all of you who are calling by and if you feel like treating yourself with one of these sweet sets, you can find them here in my shop (until stock lasts ***currently sold out.. I am working on some other sets, and I am uploading them in the shop everytime I have a new one ready, I also would like to inform you that I had to increase their price a bit, because, making them again, I realised I had made a big mistake in the calculation of the time involved in making them. I work in assembly line style, to minimise the time needed, so I made a mistake spreading out the time of each step in every piece/set ***) together with many other items (I mentioned in my last post) .. it's so good to finally have a decently stocked shop!!!


Photobucket