Showing posts with label My home/ La mia casa. Show all posts
Showing posts with label My home/ La mia casa. Show all posts

19 September 2014

Late summer in our garden

Metá settembre, giornate ancora calde di giorno ma con l'aria e il profumo dell'autunno sempre piú forti. 
Fine dell'estate per il nostro giardino e come ogni anno, mi piace raccontare con tante foto e poche parole tutto ció che di bello mi regala ogni giorno.

***

Mid September, with days that are still quite warm during the day but with the Autumn scent already in the air. 
End of Summer in our garden and, like every year, I love to tell, with many pictures and a few words, about all the beautiful things it gives me as a gift every day.





Rimango sempre piú affascinata da quanto il giardino vada avanti da solo, produca composizioni armoniche e meravigliose, regali fiori in grande quantitá, senza chiedere quasi nulla in cambio. 
Quest'anno poi, per la prima volta, durante la quarta estate di questo giardinetto, non ho fatto davvero quasi nulla. Non ho piantato nulla, non ho dipinto o costruito nulla, non ho spostato nulla. Le uniche attenzioni sono state dare da bere la sera nei periodi piú secchi (dato che anche questa é stata un'estate bellissima qui da noi, calda e molto molto soleggiata), un pó di fertilizzante a inizio estate e raccogliere i tanti fiori che ogni giorno mi regala...  nulla di piú. 

***

I continuously get fascinated by how much the garden can look after itself, creating harmonic and gorgeous compositions, abundant flowering displays, almost without asking anything in return.
This year most of all, for the first time, during this fourth summer of this green patch, I really didn't do almost anything. I didn't plant anything, I didn't paint or built anything, I didn't move anything. The only things I did were watering at night in the most dry periods (as this summer has been once again, truly beautiful, sunny and quite warm), a bit of feeding at the end of the season, and picking all the flowers it constantly gives to me... nothing more.





Un pó, lo ammetto, si vede, le erbacce hanno iniziato a popolare tutti i pochi interstizi tra le piante, le tantissime foglie secche dei pruni in fondo sono rimaste sulla ghiaia anziché venire metodicamente e regolarmente raccolte (un lavoro spacca schiena), l'erba ha sempre piú infestanti, i bossi non hanno piú la forma di sfera perfetta ma stanno crescendo un pó in tutte le direzioni.. e tante altre piccole cose che rendono questo giardinetto davvero poco perfetto ma comunque tanto accogliente, per me. 

***

I have to be honest and say that you can actually see that, as weeds started to fill all the few gaps in my borders, huge amounts of dead leaves from the Prunus at the bottom of the garden are laying on the shingles (while in the past I used to regularly pick them up.. something that is really very bad for my back), the lawn is getting more and more weeds as well, the box trees don't have the perfect spheric shape anymore... and many other little things that are making this garden very imperfect but still welcoming, in my opinion.




Perché in fondo tutta questa confusione, imperfezione e disordine a me non dispiacciono affatto, e finalmente quest'anno abbiamo potuto godere a pieno del giardino e del frutto del tanto lavoro degli scorsi anni senza praticamente muovere un dito o tirar fuori un penny dal portafoglio! 

***

Because at the end of the day, I really don't mind all this chaos, imperfection and mess, especially because at last, we managed to properly enjoy the garden after all the hard work of the previous years, without really moving a finger or spending a penny!




Quest'anno le uniche attivitá in giardino sono state raccogliere fiori, dormire su un cuscino su una panchina o leggere sdraiati al sole sul prato, mangiare sotto l'ombrellone per via del sole spesso cocente e fare barbeque la sera con le lucine tra gli alberi a creare un atsmofera incantata.

***

This Summer the only activities in our garden were picking flowers, sleeping on some cushions on a bench, reading and sunbathing on the lawn, eating under the parasol because of the very warm sun, and having barbeques at nights with all the fairy lights among the trees creating a truly enchanted atmosphere.




So che l'autunno porterá con se' i colori e le atmosfere che tanto amo e ne sono entusiasta, ma come ogni anno mi mancherá tanto la mia stanza verde... 

***

I know Autumn will bring the colours and atmospheres I love so much and I am happy about that, but like every year I already feel I will really miss my green outdoor room...


Photobucket

18 August 2014

Sweet peas adventures!

..in principio erano dei semini rotondi dentro dei pacchettini colorati. Un giorno di sole di marzo ho aperto il mio laboratorio botanico sul tavolo del giardino e la mia avventura con gli sweet peas (piselli odorosi in italiano, ma chiamiamoli sweet peas che é piú carino ^_^) é iniziata!

***

..at the beginning they were just tiny round seeds inside colourful packets. Then, one sunny day in March I opened my "botanical laboratory" on the garden table and my adventure with sweet peas officially started!


Ne avevo sentito parlare cosí tanto, qui in UK son di gran voga nei cottage garden e non solo.  
Sono fiori estremamente semplici da gestire, profumati, coloratissimi, economici e super prolifici, cosa chiedere di piú? Dovevo proprio provare... e cosí in quella domenica di marzo ho preparato tantissimi vasetti di terra e ho piantato speranzosa altrettanti piccoli semini.

***

I had heard a lot about them, they are quite popular here in the UK both in the cottage gardens and elsewhere. They are very easy to work with, scented, very colourful, cheap and super prolific, what more can you ask from a flower?
I really had to try... so on that March Sunday I prepared many little pots and, full of hope,  I planted many little seeds.


Gli sweet peas possono essere messi all'aperto solo dopo che il rischio di ghiacciate é passato per cui per qualche settimana li ho tenuti nel mio davanzale della sala da pranzo. 

***

Sweet peas can be put outdoor only when the risk of freezing is over so they spent a few weeks indoor on my dining room windowsill.


Ho aspettato e sperato che il freddo fosse davvero passato. Ho aspettato forse un pó troppo (infatti hanno fiorito molto tardi) ma meglio safe than sorry. E un giorno di aprile li ho portati fuori e spostati nella loro nuova casetta.

***

I waited for the very cold weather to be over. I waited maybe a little too much (hence they flowered quite late) but better safe than sorry. And eventually, one day of April I moved them outdoor to their new place.


Ho incrociato le dita (essendo la mia prima esperienza con loro da semini) e li ho osservati giorno dopo giorno.. 
E' bello e confortante vedere qualcosa crescere dalle tue cure.. sono quelle piccole cose, quei momenti che distraggono dai brutti pensieri, dalle delusioni, dalle tristezze...

***

I crossed my fingers (because it was my very first experience with them from seed) and I stared at them every single day..
It's nice and comforting watching something that is growing under your care.. it's one of those small things, those moments, that can distract you from the bad thoughts, the disappointments, the sadness...


..sono cresciuti, inizialmente molto lentamente poi sempre piú vigorosi verso l'alto (gli sweet peas amano rampicare per cui necessitano un supporto)

***

...they grew, quite slowly at the beginning, then faster and taller (sweet peas love to climb so they need a support)


Son diventati alti e vigorosi, ma per il primo fiore mi hanno fatto aspettare addirittura fino a luglio inoltrato!!!

***

They became tall and vigorous, but for the first flower they let me wait way until middle of July!!!


Non mi sembrava vero di poterli finalmente raccogliere dopo tanta attesa 

***

I couldn't believe I could, at last, pick them after such a long wait 


Ma hanno compensato e ripagato la pazienza con decine e decine di fiori di tutti i miei colori del cuore.. varie sfumature di rosa, rosso, bianco.
Sono soddisfatta di questa mia prima esperienza, anche se l'anno prossimo so giá che dovró raddoppiare il numero che ho piantato quest'anno per poter avere una fioritura ancora piú maestosa.

***

But they paid back all the patience and the waiting, because they gave me tenths of flowers in the colours I love most, all the shades of pink, red and white..
I am quite happy after this first experience, but I already know that next year I will plant double the amount to have an even more stunning flowering display.


Gli sweet peas sono molto prolifici, e piú rimuovi i loro fiori piú loro fioriscono. E' proprio un dovere quindi, oltre che un piacere, rimuovere i fiori per goderseli in casa, cosí da avere la pianta sempre piena di germogli e colori!

***

Sweet peas are very prolific and the more you deadhead them the more they flower. So it's a duty, besides being a pleasure, to pick flowers all the time and enjoy them indoor, so that the plants can always be full of new flower buds and colours!


Sono  partiti un pó lentamente ma ora ad agosto inoltrato mi stanno contiuando a regalare,  ogni 2-3 giorni, piccoli mazzetti da portare in casa.. 

***

They started a bit slowly but now, that is already late August, they are still giving me, every 2-3 days, little bunches to take inside..


E cosí colorano e profumano il piano di lavoro della cucina ed il tavolo..

***

So they give colour and scent to the kitchen worktop and the kitchen table..


..con piccole composizioni sempre diverse di volta in volta..

***

..with different posies arrangements time after time..


E sono perfette anche nel mio nuovo angolo preferito del salotto, dove la sera, mentre sul divano guardiamo la tv, sento il loro profumo che é davvero una cosa indescrivibile!

***

And they are perfect also on my new favourite corner of the living room, where, at night, while we watch the tv on the sofa, I can enjoy their amazing sweet smell!


Spero e conto di avervi convinti ad andare a comprare qualche pacchettino di semini per la prossima primavera :) 

***

I hope and guess I convinced you to go and buy some seeds packets for next spring :)


Photobucket


ps volevo precisare, nel caso seguiste il mio post come spunto per provare anche voi, che il metodo che ho usato io é uno dei tanti metodi per far crescere gli sweet peas... e oltretutto per questioni di tempo non sono entrata in troppi dettagli (come ad esempio il fatto che a un certo punto ho punzecchiato via le punte, che li ho fatti acclimatare fuori per qualche giorno prima di piantarli ecc.)
Non sono esperta di giardinaggio .. il mio é solo un "raccontare la mia piccola esperienza" ma per qualsiasi info, a maggior ragione se dovete coltivarli in Italia che ha un clima completamente diverso da quello inglese, vi consiglio di chiedere direttamente al vostro vivaista o di studiare un pó online!
Io di mio ho seguito i consigli di questo sito (che é il produttore di alcuni dei semini che ho usato)
How to grow sweet peas

***

I wanted to clarify, in case you decide to follow my post as inspiration/guide to try yourself, that the method I used is just one of the many ways to grow sweet peas from seeds... and besides that, for post length reasons, I didn't go into much detail (like the fact that I pinched out the tips at some point, or that I acclimatised them for a few days outside before planting them out etc.). 
I am not a gardening expert, this was just the diary of "my humble experience" but for any info, especially if you need to grow them in a country with a climate that is different from the english one, I would suggest you to ask directly to your garden centre staff or to look online. 
I personally followed the instructions I found in the website of some of my seeds's brand
How to grow sweet peas

24 July 2014

Summer in our front garden. . . tales of climbing roses, lavender and happy shrubs

Uno dei miei sogni é di poter vivere, un giorno, in un cottage di pietra in campagna. Un cottage antico, con un piccolo portico, con una porta di legno verde salvia e meravigliose rose rampicanti che crescono attorno a questo portoncino. 
Non so se questo desiderio si avvererá un giorno, ma ho imparato che bisogna vivere nel presente e rendere al meglio quello che si ha la fortuna di possedere. La nostra casetta non é un cottage antico ma una casetta di recente costruzione, non é immersa nella campagna ma in una tranquilla zona residenziale ai confini piú esterni della nostra cittadina, non é di pietra ma di mattoncini rossi e non ha un portoncino di legno verde salvia ma un portone di plastica bianco. Peró da quest'anno se guardo fuori dalla finestra della sala da pranzo, vedo delle meravigliose rose rampicare. 
Una piccolissima parte del mio sogno si é avverata!

***

One of my dreams is having the chance to live, one day, in a stone cottage in the countryside. An old cottage, with a small porch in the front, with a sage green wooden door and beautiful rambling roses that climb around the porch.
I have no idea if this dream will ever come true, but I learnt that you have to live in the "here and now", and make the most of what you are so lucky to have already. Our home is not an old cottage but a recent construction, is not in the middle of the countryside but in a quiet green residential area at the very edge of our town,  it's not made of stone but of red bricks and doesn't have a sage green wooden door but a plastic white one. But since last spring, when I look out from the dining room window in the front, I can see some beautiful roses climbing around it.
So a very little part of my dream came true!





In questo post, in cui vi racconto un pó i progressi e i cambiamenti del giardino sul fronte, le rose Queen of Sweden che rampicano a fianco della finestra davanti non potevano che essere le protagoniste. Pensare che quando le ho piantate, ormai quattro anni fa, avevo scelto quella posizione abbastanza a caso e non sapevo proprio che questa varietá potesse essere cresciuta anche come rampicante. Il primo anno il cespuglio era piccolino, poi anno dopo anno é cresciuto e cresciuto, vedevo questi rami che si allungavano e puntavano sempre piú in alto e io li potavo e potavo perché non avevo proprio capito niente! Poi finalmente ho compreso il loro desiderio di rampicare... e da questo inverno le ho lasciate salire e abbracciare la finestra e che meraviglia vedere come sono felici e come mi stanno ricompensando... a volte penso che a certe piante manchi la parola.

***

In this post, I will show you an tell you about the progresses and changes in the front garden, where the Queen of Sweden roses that climb around the front window, are definitely the protagonists. And to think that when I planted them, four years ago, I had chosen that location completely randomly and I really didn't know that that variety could be trained as either a shrub or a climber. The first year the shrub was obviously small, then, year after year it has been growing and growing, and the branches were getting tall and very long, and I kept on pruning and pruning, I really didn't have a clue! Then, this winter, I eventually got the message, I let them climb and surround the window and it's so beautiful to see them happy and contented, they are paying me back with such a beautiful display... sometimes I think that some plants are really trying to talk to us.






Per il resto nel giardinetto di fronte, nell'aiuola sotto la finestra della sala da pranzo, le cose procedono bene, tra cespugli di hebe e lavanda sempre piú grandi, tra campanule che stanno invadendo tutto, garofanini che ricrescono ogni anno, e un paio di digitali che sono cresciute li' naturalmente chissá portate da dove!

***

The rest of the front garden, the part on the left under the window, is looking very happy, among shrubs of lavender and hebe which are growing bigger and bigger, and bellflowers which are overtaking everything, little pinks which are growing back year after year and a couple of foxgloves which came out spontaneously from who knows where!



La parte a destra del giardino é sempre piú rigogliosa con tutte le piante che ho inserito anno dopo anno, se penso che all'inizio, essendo quella zona vuota, incolta e lasciata a se' stessa dai proprietari precedenti, volevamo quasi quasi togliere tutto e mettere solo ghiaia per rendere quella parte del giardino completamente "low maintenance"! Mamma mia come si cambia! Ora se potessi  amplierei l'aiuola ogni anno di qualche cm per poterla riempire di nuove piante e nuovi fiori.. altro che ghiaia!

***

The right side of the garden is becoming full and very vigorous with all the plants I inserted year after year, and to think that when we bought the house that area was empty, quite horrible and left on its own, and we were almost going to fill all that space with shingles, to make it maintenance free! Wow, how things change! Now if I could I would add a few cm to that flower border every spring to make space for some new plants and flowers!




L'aseptto é un pó selvaggio ma a me piace cosí! Diversi tipi di avanda rosa e viola, qualche rosa inglese, una pyracantha che mi regala fiori bianchi a inizio estate e bellissime bacche rosse in autunno, l'immancabile nepeta, varie hebe,due tre bei cespugli per riempire di verde, qualche malvone, qualche ortensia, una giovane peonia, un bosso (che sta passando a miglior vita... mica tutto funziona sempre come si vorrebbe eh), la stupenda maestosa vite americana che rampica sul muro e tante campanule a riempire i pochi spazi vuoti qua e la.

***

The look is a bit wild but I love it like this! Different varieties of pink and purple lavender, some english roses, a pyracantha that give me white flowers at the beginning of summer and beautiful red berries in autumn, the inevitable nepeta, some kinds of hebe, a few shrubs to fill the space with green shades, some hollyhocks, some hydrangeas, a young peony, a box tree (which is not very healthy at all... as not everything works out the way I would love to, of course!), the amazing virginia creeper climbing on the wall and many bellflowers to fill the few empty spaces here and there.





A volte torno indietro nel blog, guardo le foto del nostro giardino degli anni precedenti e mi sembra davvero irriconoscibile.. é incredibile come in pochi anni gli spazi si siano riempiti e trasformati, con pochissime conoscenze e abilitá da parte mia, con un pó di sole quando abbiamo la fortuna di averlo, tanta pioggia, un pó di acqua da dare la sera nei giorni piú caldi d'estate e un pó di concime quando e se mi ricordo. 
Mi sembra davvero un miracolo!

***

Sometimes I go back in time looking at the pictures from our garden in the previous years and it doesn't even seem the same space to me... it's amazing how in a few years the empty spaces got filled and I can't believe the overall transformation, obtained with very few skills and knowledge on my side, with a bit of sun when we are lucky enough to have it, with lots of rain, and some watering in the hotter summer days and with a bit of feeding if and when I remember to.
It seems a miracle to me!


Photobucket