5 October 2015

Summer memories - in the back garden

Come sempre un pó in ritardo coi tempi (ma direi giustificata quest'anno!) arriva il classico post di fine stagione... piú per me che per chi legge che oramai si sará anche stufato di vedere foto del mio giardino che a occhi non esperti sembrerá oramai sempre lo stesso anno dopo anno!!! Ma per me é importantissimo perché é una specie di diario dove anno dopo anno, estate dopo estate, posso vedere in velocitá e a colpo d'occhio, tutti i piccoli grandi progressi e cambiamenti di questo angolino. E credetemi.. ce ne sono sempre tanti! 

***

A bit late like every year (but I am more than justified this time I guess!) here is the usual end of season post... probably more for me than for my readers, that are probably fed up by now of seeing lots of pictures of my garden, that, for an inexperienced or superficial eye, may seem all the same year after year!!! But for me it's very important indeed because it's a kind of diary where, year after year, summer after summer, I can check, very quickly, at a glance, all the little and huge progresses and changes that occur in this corner. And believe me... there are always lots of them!





Alcuni cambiamenti sono in positivo, come ad esempio l'introduzione per la prima volta di alcune piante di dalia, (fatte crescere con successo in vaso protetto da nastri adesivi di rame dopo il tragico fallimento dello scorso anno quando, una volta messe a terra mi erano state mangiate vive da lumache e limacce), o la crescita  della bellissima clematide che sta coprendo tutto il recinto all'ombra (dovró domarla a breve se no sono fritta ^_^)... altri cambiamenti sono in negativo, come l'esagerata crescita delle varie clematidi vicino alla casetta di legno, che si sono intrecciate l'un l'altra e mi hanno reso impossibile potarle correttamente e che quindi sono diventate ormai un ammasso informe che ha faticato a fiorire, oppure di contro l'esagerata potatura della bellissima stachys byzantina che avevate visto sotto la mangiatoia di legno degli uccellini nelle foto degli scorsi anni (che si stava prendendo un pó troppo spazio verso il prato) fatta prima della stagione calda, me l'ha praticamente uccisa.. che rabbia ( eh si di errori ne faccio infiniti!)...

***

Some changes were positive, like the introduction for the first time, of some Dahlias plants (that I decided to grow in pots protected by copper tape, after last year's huge failure against slugs and snails that had eaten my plants alive when I moved them to the flower beds) or the impressive growth of the Clematis on the shady fence on the right side of the garden, (which I will need to tame sooner rather than later otherwise it will get out of control ^_^)... other changes were negative, like the overwhelming growth of the various clematis on the trellis close to the shed, that overgrew on top of each other, entangled, making it impossible for me to prune them, and got into a big messy pile that couldn't even have space and airflow to flower, or on the other hand, the fact that I pruned too aggressively the beautiful stachys byzantina, which you often saw in the past pictures, below the wooden bird feeder, as it was taking over a bit too much area over the lawn, that resulted in the plant not regrowing at all this summer... what a shame (yes I make many mistakes...)





Devo ammettere che questa estate, per ovvi motivi di mancanza di tempo ed energia, ho davvero trascurato questa mia amata stanza all'aria aperta. A parte tagliare l'erba con regolaritá (UNICO compito outdoor del maritino!), dare acqua nei brevi periodi di caldo secco che ci sono stati, un pó di potature davvero necessarie e qualche trattamento antiparassitario, non ho fatto molto altro. Ma tutto sommato, oramai, alla sua quinta estate (ma ve lo ricordate quando 5 anni fa, quando avevamo iniziato a metterci le mani dopo che l'estensione lo aveva reso un macello era cosí e poi subito dopo cosí e poi dopo un anno cosí??? sembrava cosí diverso e cosí vuoto rispetto ad ora!) é abbastanza autosufficiente.

***

I have to admit that this past summer, due to lack of energy and time, I really neglected this beloved outdoor room. Besides regularly mowing the lawn (hubby's ONLY outdoor task!), water the plants in the few hot and dry periods, a bit of pruning where it was really badly needed and some anti pest treatment, I didn't do anything else. But all things considered, being this its 5th summer (do you remember when, after we started to take care of it after the extension made it a mess, it was like this, and then like this, and then after a year it was like this??? it seemed so different and so empty compared to now!) it's rather self-sufficient by now.






Anche se nelle aiuole le infestanti hanno aprofittato della mia poca energia e attenzione per prendersi ogni spazietto, anche se alcune piante mi hanno abbandonato, anche se alcune altre invece si son prese troppo libertá e andranno a breve domate, anche con tutti i se' e tutti i ma, mi é piaciuto selezionare alcune tra le foto fatte da giugno a settembre, per ricordare questa estate molto speciale e per continuare a documentare ogni trasformazione di questo posticino che amo cosí tanto!
Ci sentiamo a brevissimo.... con il giardino davanti che chiaramente non vuole essere da meno ;) 

***

Even if lots of weeds took advantage of my lack of attention and got into any available space in the flower beds, even if some plants said the last goodbye, even if some others got a bit too vigorous instead, even if..... etc etc I enjoyed selecting some of the best pics taken from June until September and posting them in here to document all the little transformations of this place I love so much!
I'll be back very soon... the front garden is obviously jealous and waiting to be shown off as well ;) 


Photobucket

13 comments:


  1. Bellissimo giardino, bellissimi fiori!

    ReplyDelete
  2. Bellissimo!!!! Ti vedo già seduta tra i fiori che culli la tua piccolina!
    Baci Maria

    ReplyDelete
  3. Adoro il tuo giardino, e tutto l' amore che riservi alle tue bellissime piante fiorite anche se alcune magari se ne approfittano un po...ma è così bello pieno di fiori!

    ReplyDelete
  4. Sempre più bello il tuo giardino Fede! Lo shed sta quasi scomparendo per quante piante e fiori ci sono!! :))

    ReplyDelete
  5. Ma quanto mi piace vedere i tuoi post prima e dopo"..specie quelli del tuo giardino...direi una trasformazione impressionante, adesso è tutto un tripudio di rosa e viola;) baci, ale

    ReplyDelete
  6. Ciao Federica! Splendidi scatti del tuo altrettanto splendido giardino!
    Un abbraccio
    Monique

    ReplyDelete
  7. Ma il tuo giardino è...il Paradiso Terrestre! Un tripudio di colori e fiori, tutto così perfetto. Che meraviglia.
    Un saluto Susanna

    ReplyDelete
  8. un incanto!!!!e sarà bellissimo vederci correre la piccolina...eh va bè lasciamola prima nascere....ma è bello fantasticare!

    ReplyDelete
  9. Hello Federica! Your photos are very beautiful! Warm greetings from Montreal, Canada! :)

    ReplyDelete
  10. i tuoi post e le tue fotografie non mi annoiano mai, il tuo giardino, nonostante come dici tu abbia dedicato meno tempo, è sempre stupendo e Penny e lì in bella mostra che se lo gode! Un bacione e abbi cura di te mi raccomando Helga

    ReplyDelete
  11. ...e come non rimanere incantata davanti a queste meraviglie,dici che il tuo giardino è un po in disordine...io lo trovo semplicemente delizioso.
    i tuoi post mi fanno tornare in mente quando ero bambina ,e stavo li ,in ginocchio sulla poltrona di velluto rosso a guardare fuori dalla finestra...e sognavo un giardinetto con aiuole ,fiori e rose,tante rose di colore rosa e rosso....un incanto ,proprio quello che mi fai rivivere con le tue deliziose immagini

    ReplyDelete
  12. Non credo proprio che ci possa stancare di ammirare un giardino così bello!!!

    ReplyDelete
  13. Meraviglioso, come ogni giardino amato. Tanta invidia per i tuoi bellissimi mici <3

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.