19 December 2013

Bicarbonate of soda and cornflour ornaments (thank goodness for Pinterest!)

Se come me siete completamente drogate di Pinterest avrete sicuramente notato la presenza sempre piú frequente di deliziose decorazione e altri lavori eseguiti usando una particolare pasta modellabile, di cui io, ferma alla tradizionale pasta di sale, non ero proprio a conoscenza. 
Ho salvato diverse idee e progetti e giá l'anno scorso volevo provarci ma mi é mancato il tempo.. quest'anno mi sono presa in anticipo e finalmente ho provato questa fantomatica pasta modellabile di bicarbonato e amido/farina di mais.

***

If you are, like me, completely addicted to Pinterest, you surely have noticed that lately, around the web, there are more and more decorations and crafts made of a particular clay, that I didn't really know in the past (I only knew salt dough).
I had saved a few projects and ideas already last year, and I wanted to try it, but never had the time to.. finally this year I managed to start early and I had my first try with this bicarbonate of soda and cornflour clay.


In rete, oltre a idee sfiziose su usi e modi di sfruttare questa pasta, io ho trovato anche molte ricette, per lo piú simili, con qualche piccola variazione di dose. Ad ogni modo farla é davvero semplicissimo e veloce e anche se non ho sicuramente inventato l'acqua calda, mi fa piacere condividere con voi la mia esperienza, se magari, come me, non conoscevate questa utilissima pasta.
Vi bastano davvero poche cose: del bicarbonato di sodia, dell'amido/farina di mais (non so in italiano come si traduca? forse la maizena?), dell'acqua, e dei tagliabiscotti o altre formine per tagliare la pasta.

***

Around the web, besides many ways of using this clay, I also found many different recipes, more or less similar but with few slightly differences in the doses. Making it was very quick and easy, and even if I surely didn't invent anything at all, I am happy to share with you my own experience, if maybe, like me, you had never had a go with this.
You really need only a few things: some bicarbonate of soda, some cornflour/cornstarch, some water and some cookie cutters.


Le dosi che ho usato io sono: 
- una tazza di bicarbonato di sodio
- mezza tazza di amido di mais
- mezza tazza di acqua

***

I used these quantities:
- one cup of bicarbonate of soda
- half a cup of cornflour/cornstarch
- half a cup of water


E il procedimento é piú facile da farsi che da spiegarsi.. in poche parole:
1- mescolare in un pentolino il bicarbonato e l'amido di mais
2- aggiungere l'acqua e mescolare bene accendendo il fornello a fuoco medio/basso
3- mescolare e mescolare e mescolare.. dopo qualche minuto vedrete che la pasta tenderá a indurirsi e agglomerarsi staccandosi dalle pareti del pentolino
4- continuare a mescolare formando una palla, quindi spegnere il pentolino

***

The procedure is really easy... in a few words:
1- mix in a pot the bicarbonate of soda and the cornflour/starch
2- add the water and mix very well, then turn on the hobs at low/medium power
3- mix and mix and mix... after a few minutes you will see that the dough will start to get more solid and will detach from the pot
4- continue mixing trying to create a ball, then turn off the hobs


5- trasferire la palla di pasta fuori dal pentolino e farla raffreddare coperta da uno strofinaccio
6- quando é a temperatura "maneggiabile" impastare bene per renderla omogenea.
7- tirare la pasta con un mattarello ad un altezza di circa 5-6 mm. Tagliare le formine usando i tagliabiscotti e perforare (se lo si desidera) con uno strumento appuntito. 
{consiglio: se la pasta é troppo asciutta e secca, unimidirsi le mani e impastarla, se invece é troppo umida, aggiungere un pó di amido di mais sul piano di lavoro}
8 - lasciare le decorazioni ad asciugare su un piano omogeneo e liscio. I tempi di sciugatura per me sono stati di circa un paio di giorni, so che si puó anche mettere in forno a bassa temperatura ma pare ci sia il rischio di imbrunire le decorazioni quindi io ho preferito lasciarle asciugare all'aria.
{consiglio: girate le formine almeno una volta, dopo qualche ora che le avete messe ad asciugare, in quanto noterete che tendono ad incurvarsi da un lato}

***

5- transfer the dough ball out of the pot and let it cool down covered by a kitchen towel
6- when the temperature is cool enough to handle, start to knead it very well
7- Roll out the dough to a thickness of 5-6 mm. Cut the shapes using some cookie cutters and make a hole (if you require it) using a pointed tool.
{tip: if the dough is too dry, dampen your hands a bit while you knead it, if instead it's too wet, add a bit of cornflour to the working surface}
8- leave the decorations to dry on a flat and smooth surface. The drying time for me was around 2 days. I know that you can also put them in the oven, at low temperature, but there is a risk to get some burning to them, and I didn't want to loose their whiteness so I preferred to leave them to dry naturally.
{tip: turn the shapes upside down at least once after a few hours as you will see that they tend to curl on one side}


Ho creato diverse formine e sono stata piuttosto contenta del risultato! Bianche bianchissime, belle lisce, e molto resistenti. Alcune si son crepate durante l'asciugatura, e non so cosa io abbia sbagliato, ma la maggior parte sono venute fuori bene.
Gli usi sono davvero tanti e i piú svariati.. in rete troverte moltissime idee... per esempio decorazioni per l'albero, decorazioni per altri lavori natalizi, come corone, o centrotavola, ma anche oggettini tridimensionali, natalizi e non! Io per queste festivitá li sto usando principalmente in due modi..

***

I created various ornaments and I was quite happy with the result! They are pure white, quite smooth and very resistant. Some of them cracked during the drying, and I have no idea why that happened, but most of them were ok. 
The uses are so many... you can find many ideas in the web... for instance they can be Christmas tree ornaments, or decorations to add to other Christmas crafts, like wreaths, or centrepieces, but also tridimensional shapes, bot christmassy or not! For this festive season I chose to use them mainly in two ways..

(le ricette di tutti i biscotti le trovate descritte o linkate in questi miei post precedenti  qui e qui - you can find the recipes for all these cookies or a link to the recipes in my previous posts here and here)

Come chiudipacco su alcune confezioni di biscottini handmade (gingerbread, biscotti natalizi vari e le adorabili rennine, altra idea recuperata dal santo-santissimo Pinterest!!!) che ho preparato per un mercatino di beneficienza della scorsa settimana in azienda di Nicola. Ho aggiunto un semplicissimo nastrino a quadretti, una tag tagliata a mano di carta kraft e qualche timbrino.. poco sforzo ma un effetto carinissimo!

***

As a decoration for some cookies little packages (some gingerbreads, some christmas cookies and some extra-cute reindeer cookies, another ideas found in Pinterest!!!) that I prepared for a charity christmas fair that was held in my husband office last week. I only added a simple gingham ribbon, a handcut kraft paper tag and a few stamps ... a little effort and a very cute result!


E come chiudipacco per alcuni regali di Natale che stanno iniziando a comparire sotto il nostro albero.

***

And as decorations for some of the gifts that are starting to appear under our tree. 


Queste decorazioni sono adorabili giá da sole in bianco, ma sono molto carine anche timbrate con piccoli messaggi o i nomi dei destinatari dei regali.. o qualche immagine natalizia.. insomma ci sono infinite possibilitá.

***

These decorations are so cute left just simple and white, but I think they are very pretty also with some little words, name and messages stamped on them... or maybe some christmassy little image.. the possibilities are endless.


Spero di avervi dato (o ricordato, se magari conoscevate giá questa tecnica) una buona idea.. manca poco meno di una settimana a Natale e direi che c'é ancora tempo per qualche ultimo lavoro craft!

***

I hope I gave you (or maybe I have reminded you in case you already knew it) a good idea.. it's a bit less than a week until Christmas and surely there is still time for some last minute craft!


Un abbraccio


Photobucket

ps: grazie mille per tutte le parole gentilissime riguardo la mia prima coperta a crochet! Siete state tutte gentilissime!!! Per il momento non sono riuscita a rispondere a tutte le domande varie ed eventuali arrivate via commento e via mail ma ho aggiunto come post scriptum del precedente post tutta una serie di informazioni che in molte mi avete chiesto. Spero vi potranno essere utili.

***

ps: thank you so much for all your kind words and comments about my crochet blanket! I am speechless, you were all so nice!!! I didn't really manage to find the time to answer to all the many many questions that came via comment and mail, so in the meantime I added a ps under the previous post with various further information that many of you asked for. I hope they can be useful.

53 comments:

Shabby soul said...

Ti abbraccerei se potessi!!!! Come te non la conoscevo e mi mancava giusto giusto qualcosa per confezionare i biscotti,mi stavo arrovellando e... eccoti qua!
I tuoi pacchetti sono una delizia!
Baci e, se non ci sentiamo prima, buone buonissime feste mia cara!
Silvia

Una cuccia per gatti e bambini said...

non riesco a trovarti su pinterest!!! :-(
Bellissima idea!!!!!! :-)
Roberta

Believe said...

Sono favolosi! mi piacciono tantissimo perchè sono semplici e di grande effetto! in effetti abbinati ai timbri si può creare di tutto!!
Bello!
Un caro saluto
Roberta

Passione...Creatività.....Feltro said...

Fantasticooooo. . .nemmeno io conoscevo questa pasta. . .ed è semplicemente stupenda!!! Usata come chiudi pacco con il nome del destinatario del regalo sono una vera chicca!! grazie Fede per averla condivisa con noi. . .buone feste!
Manu

Lily said...

Hi Frederica - I have not had much time on Pinterest lately and did not know about the bicarb/cornflour clay. I like the pure white smooth look of it. Do you think the decorations will last more than one season or will the clay deteriorate like a food stuff? I suppose they could be glazed with something to protect against that maybe. xxx

NUNU' said...

Cara Federica,
sei sempre grande fonte di ispirazione!!!
Sai che questa pasta anch'io proprio non la conoscevo? La tua idea di utilizzarla come chiudi pacco personalizzate è stupenda!
Bravissima come sempre.
Un abbraccio ^-^

Cristina P said...

Grazie per questo bellissimo tutorial, ti sono venuti veramente bene.
La tentazione di provare a farli è tanta!

Una domanda: il buchino in che fase e come è meglio farlo?

Mariluca said...

sempre deliziosi i tuoi post!

mammadeglialieni said...

Anche io sono malata di pinterest! Ma queste formine con il bicarbonato me le ero perse! Troppo carineeee! Grazie Federica, buone feste!

Froschkoenigin said...

Tolle Idee .
Meine Tochter wird es bestimmt nachmachen.
Frohe Weihnachten Karo

ikaxela said...

Loved them!!!!! Happy Holidays!

craftpatisserie said...

Ciao Federica! Come già è successo in passato, siamo sulla stessa lunghezza d'onda! Anche io mi sono divertita con la pasta di bicarbonato e con la pasta di mais! Ho realizzato chiudipacco biscottosi e tanti decori per l'albero. se vuoi dare un occhiata sono qui http://craftpatisserie.wordpress.com/2013/12/11/la-pasta-di-bicabonato/
Ti aspetto e ti auguro un bellissimo Natale :*
Carla.

La Pansè di Mary said...

Grazie per questo tutorial.
Non lo conoscevo..
Buon Natale Fede.. a te e tutti i tuoi cari.
un abbraccio

Lisa Di Sabato said...

Ciao Federica, come te conosco da sempre la pasta di sale e di questa ne avevo sentito parlare, ma non sono mai andata oltre la semplice curiosità. Ora che l'hai spiegata così bene non mi resta che provare, le tue decorazioni sono deliziose!
Tanti cari auguri di Buon Natale e di buona creatività per il nuovo anno!
Lisa

Anna said...

ESPECTACULAR!!!!Me encanta la idea, lo probaré.
Gracias.
Anna

isabella said...

Ma dai! Non conoscevo proprio questa tecnica.si, la pasta al sale, il fimo e così via, ma questa no! Bene proprio ora che volevo provare con il das bianco mi hai dato un'ottimo suggerimento!
Grazie!
Auguri!!
Isabella

Manuela said...

Ciao Federica,
io questa tecnica non la conoscevo! dovrà darmi da fare per rimediare.
Ora corro a leggere la ricetta dei biscotti <3
Grazie mille per i tuoi post <3

laura p. said...

Ciao!
Molto carine! Anch'io ho sempre usato la pasta al sale, ma quest'anno ho voluto sperimentare il fimo...
Proverò volentieri la tua ricetta, decisamente più economica del fimo...
Tanti auguri per un sereno Natale
Laura

said...

grazieeeeeeeeeee!! bellissimi

Maria Erbaggio said...

Bellissima idea ;)))
Tantissimi auguri di Buon Natale!!!
ciao Maria

°°valeria°° said...

tanti Auguri di BUON NATALE!!
un bacio VAleria

Lella said...

anche se commento meno ultimamente, sappi che sempre ti seguo con grande affetto e ammirazione perchè....sei troppo brava!!! io questa pasta la conosco e l'ho già usata qualche anno fa: è una variante (il bicarbonato) della più famosa pasta di mais che si fa con la colla vinilica ma in aggiunta alla tua ricetta io avevo la paraffina liquida o olio di veselina e penso che sia proprio quella a non far spaccare le formine. la dose se ricordo bene è di un cucchiaio di paraffina ogni tazza di amido di mais. un bacione e...sei sempre la migliore!!!!

Marella said...

Grazie per aver condiviso con noi la ricetta di questa pasta, tutorial come sempre spiegato benissimo la proverò sicuramente!!!!!

Profumodilavanda said...

Ciao Fede, spettacolo questa pasta, mooolto meglio di quella al sale, è molto più simile al fimo, più liscia e brillante, almeno così mi sembra dalle foto...
Grazie prendo la ricetta
Buone feste
Sabry

claudia said...

superrr complimenti ancora,publico questo post anche en facebook

il mondo di elenosky said...

Non conoscevo questa tecnica, grazie x averla condivisa con noi, l'effetto mi piace molto. Ci proverò con la mia bimba.
Baci baci

Maria said...

La ricetta con il bicarbonato non la conoscevo, io l'ho sempre fatta con farina di maizena, colla e olio di vaselina, mi piacerebbe sapere in cosa differiscono nel risultato finale.
Simpatico il modo in cui hai usato le formine...
Tanti auguri per le festività!

Elena Orsi said...

Fino ad oggi creavo con la pasta di mais. Dopo aver letto il tuo post cara Federica, proverò anche "amido di mais e bicarbonato di sodio con acqua". Grazie per aver condiviso il tuo sapere con noi ^_^ spero di riuscire nell'impresa.
Ele

amoredizia said...

Grazie Federica per questo bellissimo post! Sono Pinterest addict ma non conoscevo questa pasta modellabile. Provo di sicuro! Un abbraccio. Paola

Rous said...

Grazie Mille, Federica.
Es genial y super fácil...
Your cookie bags are so cute!!!...
I hope you have selt all of them...

Big Hugs...
Muchos Besoooooos...

Dalmazia Lodi Rizzini said...

grazieeee federica dei bei consigli, non la conoscevo la pasta di bicarbonato, ma merita di essere provata ....lo considero come un piccolo regalo di Natale....grazie e buon Natale a te a tuo matrito
dalmazia

Etta said...

Ma che cariniiiiiiii.... bellissima idea!!! Non avevo mai visto la pasta di bicarbonato!
Un bacione
Etta

Silvia P. said...

Anche io, come te, ho pinnato diversi progetti realizzati con questa tecnica ma non l'ho ancora provata, però ora che ho letto il tuo tutorial dettagliatissimo non vedo l'ora di farlo!
Grazie e Buon Natale.
Silvia

Mara Caumo said...

OHHHHH! Meraviglia! Ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuto farci delle decorazioni per l'albero di Natale, ma il tempo non lo vendono a kg ed io ne ho sempre poco, uff! Per fortuna vengo qui da te e vedo un sacco di meraviglie realizzate! Bravissima! Ti auguro un sereno Natale! Mara

F. said...

Molto, molto carini! Quasi, quasi provo! Un bacio

Silvia said...

Anche io in questi giorni ho provato questa pasta al bicarbonato e ne ho fatto dei chiudi pacco simili ai tuoi!!!! Sono veramente originali...

Chez Giulia said...

Ecco vedi? Non si finisce mai di imparare.. Questa proprio non la sapevo!! E da come ce l'hai raccontata mi sembra anche facile..ci voglio provare!!! I sacchettini di biscotti sono deliziosi, da ogni tua creazione traspare la cura e l'amore che ci metti!! Colgo l'occasione per farti di vero cuore tanti auguri di buone feste, non si dice le trascorrerai, ma spero tu sia felice e circondata da affetto!! Un abbraccio grande Giulia. PS. Sono senza parole per la coperta crochet. Anche mi ci sto avvicinando ed ammetto che mi piace moltissimo.

Vava, A country dreaming mum said...

Non conoscevo questa tecnica, è davvero deliziosa, mi piacciono un sacco così candidi con la finitura opaca. Non so se avrò tempo di provare a farli per Natale: tra ultimi acquisti, ultime commissioni, spesa, biscotti, muffins e quest'anno perfino il PANDORO fatto in casa (chissà che ne verrà fuori!!!) non ho un minuto libero. Ti ringrazio moltissimo per il ps sul post della coperta. Io desideravo conoscere la tecnica usata per unire le piastrelle, e ora finalmente so come fare. Grazie ancora, e se non riuscissi a passare ancora da te prima di mercoledì, ti faccio subito tantissimi auguri di cuore per un felice Natale. Ciao, Silvana

Käranån said...

Merry Christmas and a Happy New Year to you and your family

Le Idee di Papilio said...

Anche io fino ad oggi ho utilizzato pasta di sale ma il colore non bianchissimo mi lasciava un pò perplessa.. proverò questa tua ricetta!
Un felice Natale a te e famiglia.
Un abbraccio
Serena

Lucie said...

Merry Christmas ♥♥♥
Lucie

Pincofifì said...

E' un'ottima idea questa, e no, non conoscevo questa ricetta (anch'io ferma alla pasta di sale ;) )!
Buon Natale, Federica!
Francesca

Vita Frugale said...

È davvero un'ottima idea, i tuoi lavoretti sono sempre squisiti!! Un sereno Natale a te e alla tua famiglia!
Pamela

gabri said...

Simpaticissimi i tuoi biscottini anche come li hai incartati e personalizzati!!!Tanti auguri di un sereno Natale!!

Heidi said...

Ma non la conoscevo affatto questa tecnica, ti ringrazio infinitamente e ci proverò di sicuro, ormai per il prossimo anno, ma le idee sono sempre valide, no? :)
La tua coperta crochet è favolosa, ha i tuoi colori... è come te!
Un bacione, grazie per tutte le tue magnifiche idee, tanti auguri, buon Natale e buone feste a te e alla tua famiglia!
Heidi

Casa de nós dois said...

Feliz Natal!!! saúde, paz, muitas realizações...Bjusss

Montse said...

buon Natale! Grazie mille per la ricetta! La proverò da fare! Un bacione. Montse lesmiliunaidees.blogspot.com

Il nastro a pois said...

Ogni tuo post è una gran bella sorpresa! Neanche io conoscevo questa tecnica... mi fa impazzire tutto ciò che fai! Ne approfitto per fare a te e a Nicola i miei migliori auguri per un Anno nuovo meraviglioso! Tanti auguri,

Barbara

Nastri & Rocchetti Country said...

Ciao Federica,ti auguro un 2014 pieno di felicità e creatività!
Un abbraccio!
Vale_

Muriomu said...

idea meravigliosa *-*

Timemimi 當代迷你倉 said...

收費表新蒲崗貨倉價錢新蒲崗商務中心主機寄存vpn雲主機托管合租儲存觀塘寫字樓主機主機屋便宜

Roberta said...

leggo solo ora questo tuo post.ma che belle idee come sempre del resto!adoro le cose hand made ma ancor di più se fatte con materiali facilmente reperibili e naturali.dunque questa pasta modellabile dire che sia proprio da provare.

Giovanna Papping said...

ho trovato il tuo blog da un'altra blogger, Elena Orsi...
il tuo blog è bellissimo, caldo, accogliente.. ed inoltre fai delle cose fantastiche.
passerò presto... spero che farai altrettanto.. intanto ti ringrazio per aver condiviso questa ricetta..
che proverò sicuramente visti i costi lievitanti della colla.. io faccio la pasta di mais!
ciao e a presto!
Gio