6 July 2015

When you detour...

Le passeggiate piú belle puó capitare siano quelle che iniziano tenendo la macchina fotografica in zaino, perché tanto sto giro lo abbiamo giá fatto piú volte, perché il cielo é nuvoloso (uff), perché mi sono svegliata con la luna storta, perché non ho nemmeno tanta energia per camminare... 
Puó capitare siano quelle che poi ti ritrovi in mezzo a campi gialli di buttercups, e decidi di tirarla fuori la macchina fotografica perché certe cose si devono immortalare, e da li' ti accorgi di tante meraviglie, che magari le altre volte non avevi notato, semplicemente magari perché era una stagione diversa, e in campagna tutto cambia mese dopo mese.

***

The best walks can sometimes be the ones where you keep your camera in your rucksack at the beginning, just because you did that same trail a few times already, or maybe because the sky is cloudy, or because you woke up on the wrong foot and you don't even have that much energy to walk...
Then you may find yourself in the middle of yellow buttercups fields, and so you may decide to actually take the camera out of the rucksack because some things have to be captured, and then you may suddenly realise (once again) you are surrounded by such astonishing beauty, by so many little marvels that maybe the other times you didn't noticed, possibly because it was a different season, and everything changes dramatically month after month in the countryside.







Puó capitare che le passeggiate piú belle siano quelle in cui incontri un gruppo di cavalli, decisamente poco timidi, che pian piano si avvicinano in gruppo annusandoti, spingendoti e cercando di infilare insistentemente il loro buffo nasone nel tuo zaino in cerca di mele, carote o zuccherini (ogni volta mi dico, devo portarmi qualcosa per i cavalli che incontro.. ma poi dovrei portarmi la carriola per poter accontentare tutti sti golosoni!!!)

***

It can happen that the best walks are the ones where you meet a group of horses, clearly not shy at all, that slowly start to head towards you, and when they reach you they begin to push you and to try to shove their big snout into your rucksack, probably looking for apples, carrots or sweet treats (everytime I remind myself I should bring something for the horses I meet.... but then, knowing how greedy they are I guess I would need to take at least full wheelbarrow to be able to satisfy all of them!!!)





Le passeggiate piú belle sono a volte quelle in cui parti appunto, magari un pó svogliato e con poca energia (succede!), ma poi decidi di fare un piccolo detour (spesso le camminate prevedono percorsi alternativi per allungare di un pó il percorso base) dal nostro solito giro ed entri in quel vortice di meraviglie e profumi e colori e bellezza e novitá che ti dimentichi il male ai piedi e il fatto che cammini da piú di tre ore!

***

The best walks can sometimes be the ones where you start off a bit out of energy, but then you decide to take a detour (often the trails we follow include some alternative options to make them a bit longer or different from the basic route) from our usual trail and so you enter into that vortex of beauties and smells and colours and prettiness and new corners to explore and you just totally forget the pain in your feet and the fact that you have been walking for more than three hours!







 E ti dimentichi che il cielo é un pó nuvoloso, perché il colore ce lo hai tutto intorno a te.. ed é giallo di colza e di buttercups, e viola di lilla' e di glicine, e rosa di alberi e cespugli in fiore e di piantine selvatiche tra i boschi e bianco di cerfoglio e azzurro di nontiscordar di me...

***

And you forget that the sky is a bit cloudy, because the colours are all around you anyway... among the yellow of rapeseed and buttercups fields, the light purple of lilacs and wisteria, the pink of blooming trees and tall wild flowers in the middle of the woods, and the white of cow parsley and the light blue of forget me nots...






Le passeggiate piú belle sono quelle in cui non so scegliere un numero limitato di foto da mettere nel post (non male per averle iniziate con la macchina nello zaino) e quindi vi annoio (ma spero di no) con una marea di angoli e scorci che raccontano di un mondo che amo infinitamente.
{giro giá raccontato piú volte che parte da Bibury e passa per Abligonton, ma questa volta, in questo giretto fatto a metá maggio, abbiamo aggiunto un bellissimo ulteriore giro alternativo attraverso il delizioso Winson e le tante ore di camminata sono assolutamente valse la pena}

***

The best walks are the ones where I can't manage to select a limited number of pictures to share in my blog (not bad considering I had started the walk with the camera hidden away) and so I have to bore you (but I honestly hope I am not!) with a long series of corners and views that tell a lot about this world I so deeply love.
{the trail is a popular one that leaves from Bibury and go through Ablington. I had already mentioned it in the past, but this time, for this mid May walk, we also took the alternative route to explore the lovely Winson and the long walking time was definitely worth it}



Photobucket

16 comments:

  1. Una vera meraviglia! Io per camminare leggera spesso lascio la macchina fotografica a casa... ed ogni volta me ne pento al primo passo. Non vedo l'ora di scoprire questo pezzo d'Inghilterra, grazie per l'assaggio :)

    ReplyDelete
  2. Oh, how I would love to be able to see such beauty on my daily walks! Thank you for sharing your gorgeous photos!

    ReplyDelete
  3. non puoi annoiarci con queste belle immagini, sei proprio fortunata ad esserci stata dentro

    ReplyDelete
  4. Un paisaje precioso! Gracias por compartirlo!

    ReplyDelete
  5. magnifici luoghi pieni di poesia: tu la sai cogliere in pieno! grazie per la condivisione!
    lori

    ReplyDelete
  6. Fede!! queste foto sono spettacolari!! non sono mai stata in Inghilterra e, invece, tu me la fai vedere... grazie! di cuore! aspetto prossime foto!!
    ciao!
    A, Ct

    ReplyDelete
  7. Federica hai ragione le nuvole non hanno potuto oscurare i colori di questi fiori, la magia di questi paesaggi stupendi, le pecore che adoro! Grazie per questa passeggiata stupenda! Un abbraccio e se mai manda qualche nuvola anche qui, please!

    ReplyDelete
  8. Thank you so much for sharing! What breathtaking pictures!

    ReplyDelete
  9. Quando mi collego al mio blog, una delle prime cose che faccio nel momento in cui sfoglio i post delle bloggers che seguo è andare a vedere "countrykitty"...sì perché il tuo è uno dei blog che preferisco per come riesci a trasmettere le emozioni, i profumi, le emozioni e la natura che ti circonda! Anche nelle giornate più nere, riesci a mettermi di buon umore e farmi sognare attraverso le splendide foto che posti, fai venir voglia di poter vivere da vivo questi posti meravigliosi.
    Un caro saluto da Susanna
    Grazie!

    ReplyDelete
  10. Unas imágenes bellísimas!!!!!!!!!!!!!
    Besos.

    ReplyDelete
  11. Le foto sono meravigliose e così ammiro ciò che forse non vedrò mai di persona, quindi non stanchi per nulla. Ciao

    ReplyDelete
  12. ciao vivi in un luogo davvero stupendo, complimenti che immagini da copertina :) ti ho appena scoperta il sono Nina e ti lascio il mio indirizzo se vuoi passare

    http://ilfioccochic.blogspot.it/

    ciao!!

    ReplyDelete
  13. Veramente un giro e posti meravigliosi....nessuno scatto stanca...hai fatto bene a metterle tutte le foto!!!!!

    ReplyDelete
  14. Con la tua macchina fotografica ci regali sempre foto stupende della campagna inglese grazie che ci fai sognare!!un bacione

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.