25 July 2013

Windowsill vegetable garden

Quando penso ad un orto, penso a mio nonno Gigi, che ci ha lasciati purtroppo molti anni fa, con le ciabatte tipo francescane di cuoio marroni, con la canottiera a costine bianche e la faccia rossa per la fatica, penso a sere d'estate ad innaffiare, mattine presto a vangare, giornate a guardare la mia nonna fare la conserva con i pomodori rossi e profumati coltivati con tanto amore nell'orto dietro casa. Piú di tutto penso al lavoro che sta dietro ad un orto, una specie di missione a cui dedicare tante ore di sudore e tanta fatica. 
Io non credo di avere il carattere (e nemmeno il tempo, tra le mille cose e attivitá che mi prendono le giornate) per qualcosa del genere, ma la gioia dell "homegrown" mi ha sempre attirato, ancora di piú da quando mi sono appassionata di giardinaggio. 
Cosí questa primavera, in un giorno di fine maggio, ho deciso di lanciarmi e di provare nel mio piccolo a far crescere qualcosa :)

***

When I think about a vegetable garden, the image of my grandad Gigi (sadly passed away many years ago) with some brown leather sandals, a white ribbed tank top and hot flushed face because of the efforts while working in the kitchen garden behind our house, immediately comes to my mind, together with the memories of nights spent watering, early morning digging and summer days spent with my grandmother  making tomato sauce with our homewgrown beloved tomatoes. Most of all I think about the hard work that lays behind a vegetable garden, that seems almost like a mission to me.
I don't think I have the character (and not even the time, among all my activities and interests) for something like this,but the joy of the "home grown" has always attracted me, even more so since I started to love gardening.
So this spring, in a day at the end of may, I decided to try this new adventure and try to grow something myself :)


Nel nostro piccolo giardino lo spazio é terminato giá da un bel pó, e in ogni caso, il pensiero di dover lottare con lumache e parassiti vari per le mie "due foglie di numero" di insalata non mi andava proprio.. giá ho abbastanza da lottare con i fiori.. per cui ho deciso di mettere i semini in vasetti e sfruttare gli interni di casa, piú precisamente il davanzale della sala da pranzo che é molto grande e luminoso.

***

In our little garden, the available space has already run out long time ago, and besides that, the idea of fighting a neverending war against snails, slugs and parasites to just get a couple of salads leaves really didn't appeal me, so I decided to sow inside some little pots and take advantage of the indoor of our home, more precisely the dining room windoswill that is big and very light.


Ho poi inserito vasetti in queste serre di Ikea per evitare che Mirtillo  li usasse come wc, purtroppo per lui tutti i vasi e vasetti di casa sono come lettiere per cui mi tocca inventarmi queste cose! Ma queste mini serre sono cosí adorabili che fanno comunque la loro bella figura!

***

I then inserted the pots into these Ikea greenhouses to avoid Mirtillo would use them as a toilet, because unfortunately, he thinks all the pots and vases inside our home are litter trays! But honestly, these mini greenhouses are so cute that it was a pleasure to use them anyway.


Ecco che dopo una settimana i primi germogli si osno fatti strada. 

***

Here are the first seedlings just after a week. 


Qui dopo circa 3 settimane dalla prima semina e 1 settimana dalla seconda semina che ho fatto in altri due vasetti per estendere il periodo di raccolta!

***

Here is the situation at 3 weeks after the first sowing and 1 week after I added a second couple of pots to get an extended growing period!


E qui sotto ecco la situazione un paio di settimane fa! Direi davvero rigogliosa :)

***

And down here the situation a couple of weeks ago, very vigorous I would say :)


Ho potuto finalmente cogliere e assaggiare il frutto di questo mio piccolo mini orto..

***

I could finally pick and taste the result of this minivegatable garden..


La mia prima rucola coltivata in casa, e devo dire, saporitissima!

***

My very first homegrown rocket, really tasty I have to say!


Oltra alla rucola, dall'altra parte del davanzale sta crescendo rigogliosa, in altrettanti vasetti, dell'insalatina dalle foglie tenere che Nicola non riesce a trovare qui in UK e che mi ha quindi chiesto di provare a coltivare per lui.
 Io invece ho scelto la rucola perché é piú o meno l'unico tipo di insalata cruda che amo, e perché qui la vendono solo in sacchi preconfezionati che spesso non riesco a finire in una settimana e butto via.. cosí invece posso prendere quando voglio, il quantitativo che voglio ed é sempre fresca.. non é fantastico?!

***

Besides rocket, on the other side of the windowsill there are other pots with a soft leaves salad, that Nicola loves and he couldn't find on sale here in the UK, so he asked me to try and grow it for him, and luckily that is very vigorous as well.
I chose rocket for me, instead, because it's basically the only fresh kind of salad that I like, and here they only sell it in big bags that I often don't manage to finish by the expiry date, and I have to throw away.. in this way instead, I can pick it when I want it, in the quantities I need, and it's always fresh.. isn't it amazing?!


E cosí in queste sere d'estate possiamo farci delle buone mini insalatine a km zero.. dal davanzale alla tavola!

***

So in these summer nights we can prepare some lovely salads... directly from our windowsill to our table!


Questo é stato solo il primo esperimento compatibile con lo spazio e il tempo che ho a disposizione e per vedere cosa riuscivo a combinare, ma sicuramente, ora che ho scoperto le gioie della coltivazione in casa, penso pian piano proveró ad aumentare quantitá e tipi di verdura, e probabilmente spazieró prima o poi anche all'aperto chissá... 

***

This was just an experiment, compatible with the space and time I have available and to see what I could manage to do, but surely, now that I discovered the joy of the homegrown world, I think I'll increase the quantities and maybe I'll also try something different, and maybe I'll expand outdoor as well one day.. we'll see...


baci


Photobucket

28 comments:

  1. sei sempre fantastica e dalle mie idee!!! sei una persona così adorabile Fede! mi hai dato un'idea geniale.....certo era anche facile pensarci....ma non ci sono mai arrivata....ho piantato tante volte la rucola in vasetti, diventava bellissima, e poi prima che potessi coglierne le prima foglie arrivava un mostraccio che se la sbranava letteralmente e ci avevo rinunciato...ma ora tu mi ha dato l'idea di tenerla in casa..e lo farò..perchè anche io adoro la rucola e come dici tu le confezioni sono sempre enormi ed io se non è bella fresca.....l'altro giorno il tempo di arrivare a casa dal super ed ho dovuto buttarla per intero, tanto il caldo di questo periodo....proverò... (devo scriverti per tutto il resto, spero di riuscire a farlo presto!) un abbraccio grande grande alla mia adorata Fede!

    ReplyDelete
  2. Bravissima! Oltretutto io trovo che le verdure già pronte in busta, abbiano uno sgradevole odore di disinfettante. Io ho piantato le aromatiche, ma un plotone di bruchi mi ha divorato tutta la menta, parte del basilico e pure dell'origano... purtroppo anche se in vaso, ma in terrazzo, diventano ugualmente facili prede. ciao ciao.

    ReplyDelete
  3. Federica, sei una grande!!! Che dire...qui scatta subito l'acquisto e la prova!!! PS: ma quanto sono carini quei vasetti beige? Ne ho anch'io qualcuno, ma adesso ho la scusa per comprarne altri!!!

    ReplyDelete
  4. Anche io sento il forte fascino dell'orto, ma non riesco a stargli dietro! Per fortuna ci pensano i miei genitori! :D in ogni caso sono certa che le tue coltivazioni ti regalino una soddisfazione immensa! Un abbraccio cara!

    ReplyDelete
  5. Ciao Federica, sei sempre bravissima :-)
    La tua rucola è meravigliosa e invitante. Hai fatto benissimo a sperimentare l'orto in casa anche perché la soddisfazione di mangiare ciò che hai coltivato tu ... non ha prezzo!

    ReplyDelete
  6. Che soddisfazione che danno le piantine, eh?
    Da me quest'anno ci siamo messi d'impegno e ora abbiamo perfino i pomodori in terrazza!!

    Baci!

    ReplyDelete
  7. Poco tempo e poco spazio... il bello sta nelle piccole cose. Complimenti!!

    Paola

    ReplyDelete
  8. very beautiful and delicious!

    ReplyDelete
  9. Ti capisco perché anch'io vivo in UK e diciamocelo: qui la verdura non è mica tanto saporita! Io sto pensando di provare col Nasturzio: decorativo e anche commestibile!
    Ciao! ;-)

    ReplyDelete
  10. Sono felice di aver conosciuto il tuo blog, sono pochi giorni ma mi sono fagogitata i tuoi post all'indietro....queste piantini nelle mini serre ikea sono fantastiche...notavo che alcune cose che hai, tipo i vasi bianchi di molti post fa da ikea qui a Salerno sono arrivati ora...baci

    ReplyDelete
  11. Ciao Fede, che bella la tua serra, funzionale e utilissima! Mi mette nostalgia e un pò di tristezza la descrizione del nonno, perché come il tuo anche il mio aveva la passione dell'orto.
    Passa da me ti prego, così potrai vedere quanto sono suggestionanti i tuoi post al punto da spingere una persona a venire dall'Italia In Inghilterra per visitare i Cotswolds... e non sai quanto ci è piaciuto!!! Ci siamo innamorati!!! Grazie ancora!

    ReplyDelete
  12. che forte che sei! anche l'insalatina! il mio orto (ex giardino, visti i tempi e i prezzi) abbonda invece in pomodori, cetrioli, peperoncini e meloni, ma il merito è tutto di mio padre che lo cura con fatica e passione. tu sei veramente brava se il primo risultato è questo! un bacione

    ReplyDelete
  13. ...sei una forza della natura!!! in mancanza dello spazio per l'orto in giardino te lo sei portato in casa! molto chic oltretutto...baci

    ReplyDelete
  14. Mitica!pure le verduepre in vaso.quasi quasi ci provo!!!a basilico ti batto,ne ho tantissimissimo questoa'anno tutto ottenuto dpda semi. E come concime fondi di caffe'.ma quel bel piattino che hai preparato?orzo? E quelle polpette di cosa??perche' non ci dai qualche drtitta tu che sei vegetariana.

    ReplyDelete
  15. Estoy segura que tu abuelo estaría orgullosísimo de ti...y que en breve nos enseñaras fotos de tu huerto al aire libre....:O)

    Un abrazo fuerte,

    ReplyDelete
  16. Visto che ti stai appassionando alle piante da orto potresti pensare a inserire fra le piante del tuo giardino, magari in un vaso un po' capiente, delle piante di pomodori datterini: bellissime da vedere, di enorme soddisfazione, buonissimissimi da mangiare e non esageratamente ingombranti. E se non ci stanno nel giardino puoi sempre mettere un bel baso accanto al portone di casa: se il clima non è troppo troppo rigido puoi cogliere frutti rossi e saporitissimi fino a ottobre!
    Ah, e le lumache puoi tenerle lontane dalle tue piante mettendo a poca distanza dalla loro traiettoria devastatrice dei piattini pieni di birra: non si sa perchè ma ne sono talmente ingorde da berne fino a sbronzarsi e perdendo interesse per qualsiasi altra cosa...!

    ReplyDelete
  17. è un orto bellissimo, sarà anche mini, ma sicuramente in grado di dare tante soddisfazioni, non ultima quella di assistere al miracolo della vita che germoglia, ammiri molto il tuo blog, ciao Marina

    ReplyDelete
  18. Bellissimo il tuo mini orticello da davanzale Fede...!
    Sarà che amo particolarmente queste cose del "fatto tutto in casa", sarà che il mio ragazzo è un appassionato e a casa sua coltiva un orto, ma queste tue immagini mi hanno veramente rallegrata... le trovo stupende e genuine!

    Ti mando un grosso bacio!
    Eleonora

    ReplyDelete
  19. Hi Frederica - I love the little Ikea greenhouse; it is so cute. Rocket is my favourite leaf too and you are correct in saying that the bags in supermarkets are too big. I usually buy the ones that you have to wasj yourself and then they do not have to be eaten within 24hrs! Have a fun weekend. Lily. xxx

    ReplyDelete
  20. Ciaooo Federica che bello il tuo orto da salotto...sono sicura che con il tuo pollice verde riuscirai a trovare un po di spazio nel tuo bellissimo giardino e fare un orticello!!!é una soddisfazione avere la verdura...che bella la descrizione di tuo nonna la vita in campagna io ci sono nata e di questi momenti ne ho pieno il cuore!!Abbiamo l orto e la fatica è tanta ma poi ne sei ripagata!!Ah devono essere ottime le polpette nella foto...ci passi la ricetta?CIAO e buon week end

    ReplyDelete
  21. Brava Fede!!!

    Anch'io mi sono buttata in questa avventura, un piccolo orto fatto di pomodori, basilico, prezzemolo, fragole e uva che bella soddisfazione poi mangiarli e sono così buoni poi

    Ciao
    Fede

    ReplyDelete
  22. Fede sei un mito... Come vorrei gustarmi la tua rucoletta!!!
    Bacioooo

    ReplyDelete
  23. Ma che idea meravigliosa hai avuto, non solo quelle miniserre sono carinissime ma mi hai dato un ottimo spunto visto che anche la mia gatta prende i vasi per lettiere personali...! XD Bellissime le tue verdurine, complimenti! :)

    ReplyDelete
  24. sempre così... si comincia da una piantina e guarda come si finisce!!! Lo sapevo, una propria e vera malattia, come potremo farne a meno? una tale meraviglia...
    baci fede, sempre più brava!!!!!
    simonetta

    ReplyDelete
  25. bellissima l'ide adi piantare insalata/rucola..vedrei che se quest'anno hai fatto "solo"questo, ogni anno pian pianino aumenterai la cotivazione, da troppa soddisfazione e da 4 vasetti, te ne troverai molti di più...non vuoi provare con i peperoncini? e le carotine?
    e il prezzemolo?
    insomma non ti dico i miei esperimenti, ma è talmente bello vederli crescere e mangiarli..

    bellissima la casettina dell'ikea..anche io l'ho ma è fissa fuori in terrazza per tenere al riparo le piantine grasse in inverno.

    un abbraccio
    Paola

    ReplyDelete
  26. Che bello Fede vedere questa tua evoluzione green! è davvero contagiosa... Ti abbraccio forte
    Angela

    ReplyDelete
  27. Wow, bellissimo.. io sono riuscita a far nascere solo un pò di basilico.. e pure striminzito!
    Va bhè, lasciamo stare!
    Un abbraccio
    Sere

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.