11 July 2012

Back from Heaven (part 3 - the house and the surroundings)

Come vi accennavo nell'ultimo post, nei miei brevi, ma intensi, due giorni spesi nelle campagne marchigiane nel meraviglioso b&b Antica Selva di Chiara (di prossima apertura, per info e prenotazioni scrivetele pure una mail!) quello che ci ha affascinato piú di ogni altra cosa é il contesto in cui questo splendido casolare é situato, per non parlare della maestria e il buon gusto con cui Chiara e Vittorio hanno saputo ristruttrarlo (da zero! Qui, nel blog di Chiara potete seguire tutti i passaggi, se giá non li avete seguiti negli anni), con tanto olio di gomito e avvalendosi di persone esperte e competenti.

***

As I was telling you in the previous post, during my two short but very intense days spent in the "Le Marche" countryside (in the central area of Italy) in the B&B "Antica Selva" of my friend Chiara (which is due to open soon, and for any information and booking please contact Chiara) the thing that fascinated us most was the setting in which the country house is located and also the beautiful and perfect way in which Chiara and Vittorio, with a lot of hard work and helped by professional and skilled people, refurbished this house from scratch (and you can see the various steps here in Chiara's blog).


Il casolare é stupendo! Al piano terra é situtato il B&B mentre al piano superiore c'é la (altrettanto bella) casa di Chiara e Vittorio. Le porte e finestre di legno color bianco antico, il porticato, le piccole travi sopra le finestre e i mattoncini rustici rendono la struttura stupenda!

***

The house is gorgeous! At the ground floor there is the b&b and at the first floor there is the (beautiful as well) apartament of Chiara and Vittorio. I love the old bricks used for the structure, and the off white wood custom made windows and doors, the porch, the small wooden beams on top of the windows..


I dettagli in tono con la struttura e il contesto che Chiara ha saputo ben scegliere e creare.

***
And the details that, keeping everything in tone with the structure and the setting, Chiara was able to create or chose.



Ogni angolo, anche fuori, é da vedere, osservare, ammirare e (ovviamente, nel mio caso!) fotografare per tenersi stretto stretto il ricordo... 

***

Even outside, everything is so lovely and you just have to look around, admire, and (in my case) photograph to keep the memories with you...


Mentre ero li', mi illudevo che scattando 100.000 foto avrei fatto si che i ricordi rimanessero indelebili dentro di me... Speravo di immortalare, oltre alle foto, anche le sensazioni provate, le emozioni... purtroppo é cosí solo in parte... e ora che sono lontanissima da quei luoghi vorrei aver scritto giú, su un quadernino, tutte le sensazioni provate. Perché vi assicuro, a costo di sembrare esagerata, sono davvero uniche in un contesto del genere...


***


While I was there, I was hoping that taking 100.000 pictures would have helped to keep all the memories tight inside me... I was hoping that, besides the images, I could photograph also the feelings, the emotions... unfortunately though this is not entirely the case... and now that I am far far away I would like I had kept a little notebook with me in which to write down all the emotions I felt. Maybe it can sound exaggerate, but believe me, in a setting like that, what you feel is overwhelming...


Ripensando a quei giorni, mi fa sorridere poi ricordare che Chiara e Vittorio si scusavano, quasi vergognavano, di mostrarci che il terreno che circonda la casa, é ancora sottosopra e in via di lavorazione e trasformazione... mi dicevano che vorrebbero tanto che gli ospiti potessero giá vedere il parco cosí come lo immaginano i loro occhi. Ma si sa, i lavori sono tanti, tantissimi, il terreno é molto ampio, tutto costa tanti soldi e tanto lavoro e tanto tempo... Ci vuole pazienza!
Quello che non hanno capito peró, é che, per lo meno per quanto mi riguarda, vedere il terreno ancora brullo e pieno di erbacce, e vedere muretti che crescono, piantine appena piantate, mattoni, vasi, vasetti, innaffiatoi.....

***


Thinking back about those days, I remember Chiara and Vittorio, apologising continuously about the state of the land that surrounds the house, that is still in a natural wild state and is being slowly transformed.. they would like that the guests could look at the land already finished and beautiful, the way they are imagining it in their minds. But obviously the land is huge, and works like that need lots of money, effort and time. A lot of patience is needed!
What they didn't understand though, is that, for me, looking at the wild land with dry earth and lots of weeds, and looking at the little walls coming together, and at the small plants being planted, looking at the bricks, the vases, the watercans.....


....  e piccole piante di olivo che un giorno faranno ombra, cipressi giovanissimi e piccoli oleandri che tra qualche anno delineeranno l'ingresso a questo stupendo angolo di paradiso, vedere tutto questo é per me la gioia piú grande che mi potevano dare!
Immaginare con loro, cosa ci sará qui, e li' e laggiú, immaginare la zona con il bbq, quella con la ghiaia e le sdraio, immaginare i parcheggi, le nuove viuzze che nasceranno, magari anche la piscina un giorno, gli alberi che faranno ombra dove ora la terra é bruciata dal sole, immaginare e sognare con loro... e sperare di poterli visitare anche l'anno prossimo, e quello dopo ancora,e vedere i progressi, cosí come per anni ho fatto attraverso il blog di Chiara, é il regalo piú grande che mi potevano fare :)

***

....and at the tiny olive trees that one day will give lots of shade, and at the very young cypresses and oleanders that one day will edge the entrance to this paradise, looking at all of this is just pure happiness to me! 
Imagining together with them what will go in here, what in there, or other there, imagining the bbq area,  the gravel and the deckchairs, or the parking spaces and the new lanes, or maybe even the swimming pool one day, and the trees that will grow and create shade where now the sun burns the dry soil... dreaming with them.. and hoping to be able to visit them next year, and the one after, and seeing every change and every progress, is the biggest gift they could give to me :)


No, ho sbagliato, il regalo piú bello devo dire che é stato poter godere di quell'angolino laggiú.. lo vedete? nell'insenatura del muro a fianco della porta d'ingresso?
 Quell'angolino, costruito da Vittorio con una vecchia porta e vecchi pezzi di trave recuperate dal casolare, e decorato da Chiara con un comodo materasso e due delicati e romantici cuscini, é, per me e Nicola l'angolo che piú abbiamo goduto di tutto il contesto! E' difficile spiegare a parole, cosa voglia dire distendersi dopo un pomeriggio in giro a camminare, rilassarsi, godersi il silenzio.. (quanto é prezioso il silenzio al giorno d'oggi? io non ne ho mai abbastanza! e che dove vivo io ne ho a valanghe di silenzio per fortuna, ma immagino cosa possa essere soggiornare qui per chi magari vive in cittá e deve affrontare ogni giorno traffico, vicini rumorosi, bambini chiassosi, clacson, ecc.ecc.) interrrotto solo dal canto delle cicale e dei tanti uccelli, respirare un'aria che ti verrebbe voglia di mettere sotto barattolo e conservare, sentire la brezza, che mentre nell'Italia di pianura (in particolare la mia afosissima, umidissima, zanzarosissima, pianura padana) si boccheggia e boccheggiava, qui la sera ci mettevamo anche il maglioncino! Scusate, ma se il paradiso non é questo allora spiegatemi cos'é?!

***

No, I was wrong, the biggest gift they give to me was creating the corner down there.. can you see it? in the recess of the wall close to the entrance door? 
That corner, built by Vittorio with an old door and some pieces of old beams from the wreck of their house, and decorated by Chiara with a comfy mattress and some delicate and romantic pillows, is the place me and Nicola enjoyed the most!
It's difficult to explain with words, what it means, to relax in there after a long afternoon walking under the sun, and enjoying the silence (how important is silence nowadays? for me it's never enough!) interrupted only by the cicada and birds singing, and breathing such an air that you would like to be able to fit in a bottle and take home with you, and enjoying the light hills breeze, while the rest of Italy in the flat areas and valleys (especially the very hot, humid and full of mosquitos, Po Valley, where I come from) there is an unbearable heat, here we would put a light sweaters when the sun goes down!
So if this is not Heaven, I wonder what Heaven really is?!


Sará che invecchiando sto diventando completamente allergica al casino e ai luoghi affollati, che un tempo, erano la norma. Non posso nemmeno passare una serata in serenitá a Londra (le rare volte che ci andiamo) perché in mezzo alla gente e alla confusione divento isterica.. non parliamo di quando vengo in Italia e mi ritrovo nel traffico assurdo di Padova (ma forse di ogni cittá) ... non lo so, forse non sono piú abituata, o forse semplicemente non fa per me. Preferisco il silenzio e la tranquillitá di un contesto come questo anche se per molti potrebbe essere troppo isolato per viverci. E se poi ovunque ti giri vedere solo ed esclusivamente panorami come questo..

***

Maybe it's because I am getting older but I am becoming totally allergic to noise and the bustle of crowded places that ones were just the normality to me. I cannot even spend a lovely night out in london (the rare times we go there) because I get hysterical due to the amount of people in the tube and along the roads, let alone cope with the italian cities traffic when I go back there... I don't know, maybe I am simply not used anymore but I'd rather live in a place like this, even if very isolated than having to deal with crowds and noise and people. And then, if everywhere you turn your head, you only see landscapes like this ..


.. o questo.. beh c'é altro da aggiungere?

***

..or like this.. do I need to add other comments?


O ancora come questo.. che é il piccolo e incantevole borgo di Cossignano, e che é esattamente il panorama che si vede dalla panca dell'angolino che tanto amiamo...  e che vi mosteró nel prossimo (e ultimo) post dedicato alla mia mini vacanza marchigiana!

***

Or again, like this, that is the little medieval hamlet of Cossignano, that is exactly the panorama you get from the little corner I love, and that I will show you in the next (and final) post about my short holiday in "Le Marche"!


baci

Photobucket

39 comments:

Silvia said...

ho solo una parola...wowwwwwwwwwwwwwwww!!!!!!
Amo i casolari e sapere che sono stati ristrutturati da zero con amore e anche sacrifici mi piacciono ancora di più. Il panorama lascia senza parole...hai ragione è un piccolo angolo di paradiso!!!!

Federica said...

Ha ragione Silvia c'è solo una parola: Wow!!! che posto meraviglioso, anche dalle sole foto si percepisce fortissima la sensazione di pace e serenità...un vero angolo di paradiso!ciao

ikaxela said...

Just heavenly...! such a beauty inside and outside...!

Rosa Lily said...

What a stunning place and beautiful images. You have a lovely blog that I will visit often xxx

Il Gufo Creativo said...

Proprio un Paradiso!!!!

Il Gufo Creativo said...

Proprio un Paradiso!!!!

Francesca said...

Io voto per luoghi sperduti e incantati come questo! Altro che le affollate città! Dev'essere un sogno, senza dubbio, il casolare di Chiara e Vittorio! :)

Guatteri Ferraro Lisa said...

CARISSIMA......
ti conoscevo già come creativa-cucitrice.....ed eri bravissima!!!!

MA ADESSO TI VEDO NELLA VESTE DI PROMOTER-PUBBLICITARIA......e sei STREPITOSA!!!!!!!!!!!
se per caso..MA PROPRIO X CASO...qualcuno avesse avuto un dubbietto sul casolare di chiara sulla sua bellezza.....TU HAI SPAZZATO VIA TUTTO.VIA TUTTI I DUBBI LE INCERTEZZE TUTTO!!!!!
l'amore la passione con cui hai descritto tutto...mi han fatto leggere i tuoi post,come se leggessi un romanzo!!!

TROPPO MITICA!!
1 BACIONE LIZ

Chiara said...

Mamma mia Fede, ogni volta è un crescendo!!! Che bello!!!

Manuela said...

Questo posto è stupendo, davvero meraviglioso.
Ho già mandato il link al mio fidanzato...sicuro un giorno passeremo a fare un salto.
Manuela

Carmen said...

Hai ragione Fede, questo posto è un incanto. Conoscevo la Selva dalle immagini del blog di Chiara che ammiro per il suo gran buongusto e per la sua manualità decisamente fuori dal comune. Grande!
Carmen

Filando Rose e Cuori di Nadia said...

Conoscendo Chiara, non avevo dubbi che tutto sarebbe stata stupendo.
Il tuo racconto ha fatto in modo che anche io fossi lì, sei stata bravissima a descrivere quel luogo magico.
Un giorno, spero tanto di andarci anch'io, perchè loro due sono persone speciali e capaci di farti provare emozioni uniche.
Grazie di questi bellissimi post.
Un abbraccio Nadia

Alice said...

Anch'io ho ristrutturato casa da sola con mio marito e capisco bene Chiara, capisco quando ti guardi intorno e vorresti che fosse tutto finito e in ordine come lo vedi nella tua testa ma ci vuole tempo, molto tempo :-) ho seguito i cambiamenti del B&B sul blog di Chiara e devo dire che e' stata magnifica e dai tuoi post traspare tutto l'amore che lei e il marito ci hanno messo.
Complimenti a entrambe :-))))
Un bacione
Alice

Vava, A country dreaming mum said...

Mi devo ripetere: bello, bello bello!!! Non sono d'accordo con te solo su una cosa: non è vero che con le immagini non sei riuscita a trasmettere le sensazioni, io le ho quasi sentite mie! Io sono come te, odio le città e il casino, ieri ho dovuto fare un salto a Milano ma non vedevo l'ora di tornare a casa, dove abbiamo cenato nel giardino che dà sui campi di mais ... ah che pace! Certo non è bello come La Selva nè come la campagna che la circonda, ma per ora mi accontento. Grazie per i tuoi racconti e le bellissime foto!
Silvana

Raffaella said...

Fede, grazie!!! :)
Che meraviglia!
Grazie per queste splendide foto!
Le colline gialle di girasoli... le mie preferite!

Ivana said...

Hai ragione....questo casolare è stupendo!!!!!!
ciao

Lily said...

This is a truly beautiful home and landscape. Like you I have come to dislike noise. I find that it interferes with my inner thoughts and makes me stressed and, dare I say, a little grumpy. I think maybe people are so stressed all the time because they do not have enough quiet time. On World Earth Day we turned all non essential electricity off including lights, dishwasher etc which all seem to make some noise and the calm and peace made us all feel as refreshed as a good sleep. xxx

Fuffy said...

Sono rimasta incantata, ho letto tutto d'un fiato e mi sembrava di rivivere le tue sensazioni..è un posto ... fatato, semplicemente incantevole! Grazie per il tuo splendido reportage, alla prossima.
Ciao

Mara - Home Shabby Home said...

Seguo sempre il blog di Chiara e trovo che stiano facendo un lavorone meraviglioso nel loro B&B! Inoltre mi sono bevuta con gli occhi i tuoi post dedicati all'Antica Selva e non posso che fare i miei complimentissimi per questo angolo di paradiso che hanno saputo creare!
baciotti!
Mara

michela {maison} said...

Non ci sono parole se non una "pa-ra-di-so" bellissimo, sia l'esterno che gli interni, e la campagna circostante... è proprio come avrei voluto arredare il residence dei miei genitori che però hanno preferito lo stile toscano (mia mamma però si è pentita ah ah!)
Sono felice che abbiate passato le vostre vacanze in un luogo così meraviglioso... bellissimo, non aggiungo altro!
Complimenti a Chiara e Vittorio, un bacione
Michela

Käranån said...

What a wonderful place!
Our cottage is in a very isolated place in the archipelago, no water, we have only solar energy...it´s a place to relax at and I love it.

aboutgarden said...

bellissimi luoghi e bellissimo casolare, immagino le piante tra qualche anno...
che vacanza!!!
buona estate cara Federica

Claro said...

Beautiful <3

LG,
Nahtlos Glücklich!

chiara said...

GRAZIE FEDE
grazie a te che davvero sei una promoter nata.. e anche alle lettrici che hanno commentato e che mi hanno già scritto una mail. Siete così carine!
grazieee....
Lo so, sono un disco rotto con questa storia del terreno ancora per aria.. prima o poi me ne farò una ragione!
un baciotto
chiara

Roberta said...

io sono stata un paio di anni fa nelle marche e cedo che ci tornerò perchè come te sto "invecchiando" e mi piace la pace e godere dei bei paeseggi rilassanti.io sono stata sulla costa e sud nelle marche alla country huose chiaraluce.,a massignano.da cui si gode una splendida vista di campofilone e il mare è solo a 3 km.

Brubs said...

Che meraviglia meravigliosa......bello bello tutto bello!!!! Siete fantastiche :).
Baci baci
Iva

Monnalisa♥ said...

molto bella ,anche in toscana ,in provincia di firenze ci sono hotel e agritursmi chiamati la selva....complimenti per la bella vacanza !!!

Simo said...

Ciao Federica! Hai saputo raccontare in modo esaltante e con il cuore questo luogo, che già immaginavo molto bello, attraverso il blog di Chiara.
Seguendo via via le trasformazioni della Selva, si intuisce quanta dedizione e cura c'è stata da parte di Chiara e di Vittorio.
Chissà che presto non possa trascorrerci qualche giorno!
Baci. Simo

cinzia62 said...

cara federica complimenti per il tuo matrimonio un mondo di auguri..
hai ragione quando parli del silenzio,io sono come te lo adoro abitando in città non se ne ho molto la mia svolta è stato comprare una casetta sull appennino tosco-emiliano in un paese con solo 44 anime i fine settimana sono un toccasana buone vacanze cinzia

Giuliedda said...

Appena ho letto il pezzo sul silenzio e di quanto sia importante...è partito l'omino con il soffia-foglie...hai presente? Quell'aggeggio per me totalmente inutile che usano ormai al posto del rastrello...lo odio! Ma magari tu che sei diventata bravissima con le piante mi dirai a che serve ^___^
é proprio un sogno questo b&b e con Cricri avevamo pensato che sarebbe bello riunirci lì una volta, sarebbe davvero bellissimo. I miei complimenti a Chiara e Vittorio, sono stati proprio bravi.
Fede son felicissima che ti piaccia la mia sala e ti volevo ringraziare, non avevo intuito lo stile retrò che ha e ne son contentissima ^_____^ anche io all'inizio pensavo di tenermi sui colori neutri, ma poi i colori son voluti venire fuori, è più forte di me.
Grazie ancora di tutti i consigli e dei complimenti preziosissimi
un bacione!
Giuliedda

Terry said...

Un luogo che restituisce i sogni persi...a presto.

Isola Country said...

Cosa dire?...che le tue parole e soprattutto le tue immagini hanno saputo ben definire le tue emozioni e l'incanto che avete vissuto...chissà che un giorno anche noi riusciremo a viverlo...e poi una cosa con cui concordo
Il silenzio...un dono prezioso oggigiorno e che in questi due mesi estivi mi manca da morire qui sulla mia isola!
Un bacione
Carmen

Mariagrazia Napoli said...

Che senso di pace assoluta! Se chiudo gli occhi posso immaginare di esser lì ... magari proprio seduta in quello splendido angolino con i cuscini bianchi ...
Grazie di cuore!
Un abbraccio grande!
Mariagrazia

Mari Crea said...

Ecco che ho scoperto dove se stata e ho visto che la tua vacanza è stata molto serena...
sono contenta, il casale di Chiara è stupendo chissà che non mi capiti di andarci un giorno
Un bacio
Mari

°°valeria°° said...

le tue parole hanno reso appieno, il calore, la pace, la romanticità, la poesia della Selva..
un luogo magico che si avvicina, alle tue passioni, e hai tuoi hobby...Chiara è una dolce e cara amica e creativa...
come te mette passione in ogni sua creazione, rendendole uniche e affascinanti...
chissà quante cose vi siete dette e raccontate, siete due splendide creative, e l'esser state insieme in questo luogo magico sarà stato bellissimo!
buona giornata valeria del blog un truciolo

Tilonino said...

What a lovely blog you have :)
Tine/Norway

pâtes et pattes said...

Ho letto tutti i tuoi post su questo bellissimo angolo di paradiso e ne sono rimasta assolutamente colpita, pur essendo più una creatura da mare o città, ma immersa in questa natura riuscirei veramente a rilassarmi e poi il lavoro fatto da Chiara e Vittorio è assolutamente immane, curato, accogliente e l'unica parola che riassume tutto: perfetto! Grazie per averci mostrato tutto questo baciotti e ronron Helga e Magali e una strufugnatina a Penny e Mirtillo

Erica74 said...

ammiro tanto Chiara e il suo compagno per il loro lavoro, il loro coraggio e i tanti sacrifici che hanno dovuto affrontare per realizzare il loro sogno.
Ma credo siano stati ripagati da quanto soon riusciti a creare: un vero Paradiso che sono sicura sarà per loro fonte di tante soddisfazioni e successi.
Sono felice quando vedo che antiche case vengono recuperate con amore, queste case sono la storia delle vecchie generazioni contadine e mi rammarico quando vengono smantellate per dare spazio a costruzioni moderne. Tutti dovremmo imparare ad amare e valorizzare quello che hanno realizzato con sacrifici i nostri antenati.
Tu Fede sei stata bravissima a coglierne i tanti bellissimi particolari della Selva e trasmettere le tante piacevoli emozioni che hai provato.
Io spero tanto di riuscire ad andarci un giorno.....
baci
Erica

SI&SI said...

Brava Fede, hai descritto benissimo ciò che anch'io ho provato quando ho trascorso da Chiara un meraviglioso week end ma che poi, però, non sono stata in grado di riportare nel mio post.
Naturalmente, anche le tue foto sono meravigliose ed offrono, a chi ancora non è andato da Chiara e Vittorio,un'idea precisa dei paesaggi e della pace di cui si può in quei luoghi.
Baci. Silvana.