18 August 2014

Sweet peas adventures!

..in principio erano dei semini rotondi dentro dei pacchettini colorati. Un giorno di sole di marzo ho aperto il mio laboratorio botanico sul tavolo del giardino e la mia avventura con gli sweet peas (piselli odorosi in italiano, ma chiamiamoli sweet peas che é piú carino ^_^) é iniziata!

***

..at the beginning they were just tiny round seeds inside colourful packets. Then, one sunny day in March I opened my "botanical laboratory" on the garden table and my adventure with sweet peas officially started!


Ne avevo sentito parlare cosí tanto, qui in UK son di gran voga nei cottage garden e non solo.  
Sono fiori estremamente semplici da gestire, profumati, coloratissimi, economici e super prolifici, cosa chiedere di piú? Dovevo proprio provare... e cosí in quella domenica di marzo ho preparato tantissimi vasetti di terra e ho piantato speranzosa altrettanti piccoli semini.

***

I had heard a lot about them, they are quite popular here in the UK both in the cottage gardens and elsewhere. They are very easy to work with, scented, very colourful, cheap and super prolific, what more can you ask from a flower?
I really had to try... so on that March Sunday I prepared many little pots and, full of hope,  I planted many little seeds.


Gli sweet peas possono essere messi all'aperto solo dopo che il rischio di ghiacciate é passato per cui per qualche settimana li ho tenuti nel mio davanzale della sala da pranzo. 

***

Sweet peas can be put outdoor only when the risk of freezing is over so they spent a few weeks indoor on my dining room windowsill.


Ho aspettato e sperato che il freddo fosse davvero passato. Ho aspettato forse un pó troppo (infatti hanno fiorito molto tardi) ma meglio safe than sorry. E un giorno di aprile li ho portati fuori e spostati nella loro nuova casetta.

***

I waited for the very cold weather to be over. I waited maybe a little too much (hence they flowered quite late) but better safe than sorry. And eventually, one day of April I moved them outdoor to their new place.


Ho incrociato le dita (essendo la mia prima esperienza con loro da semini) e li ho osservati giorno dopo giorno.. 
E' bello e confortante vedere qualcosa crescere dalle tue cure.. sono quelle piccole cose, quei momenti che distraggono dai brutti pensieri, dalle delusioni, dalle tristezze...

***

I crossed my fingers (because it was my very first experience with them from seed) and I stared at them every single day..
It's nice and comforting watching something that is growing under your care.. it's one of those small things, those moments, that can distract you from the bad thoughts, the disappointments, the sadness...


..sono cresciuti, inizialmente molto lentamente poi sempre piú vigorosi verso l'alto (gli sweet peas amano rampicare per cui necessitano un supporto)

***

...they grew, quite slowly at the beginning, then faster and taller (sweet peas love to climb so they need a support)


Son diventati alti e vigorosi, ma per il primo fiore mi hanno fatto aspettare addirittura fino a luglio inoltrato!!!

***

They became tall and vigorous, but for the first flower they let me wait way until middle of July!!!


Non mi sembrava vero di poterli finalmente raccogliere dopo tanta attesa 

***

I couldn't believe I could, at last, pick them after such a long wait 


Ma hanno compensato e ripagato la pazienza con decine e decine di fiori di tutti i miei colori del cuore.. varie sfumature di rosa, rosso, bianco.
Sono soddisfatta di questa mia prima esperienza, anche se l'anno prossimo so giá che dovró raddoppiare il numero che ho piantato quest'anno per poter avere una fioritura ancora piú maestosa.

***

But they paid back all the patience and the waiting, because they gave me tenths of flowers in the colours I love most, all the shades of pink, red and white..
I am quite happy after this first experience, but I already know that next year I will plant double the amount to have an even more stunning flowering display.


Gli sweet peas sono molto prolifici, e piú rimuovi i loro fiori piú loro fioriscono. E' proprio un dovere quindi, oltre che un piacere, rimuovere i fiori per goderseli in casa, cosí da avere la pianta sempre piena di germogli e colori!

***

Sweet peas are very prolific and the more you deadhead them the more they flower. So it's a duty, besides being a pleasure, to pick flowers all the time and enjoy them indoor, so that the plants can always be full of new flower buds and colours!


Sono  partiti un pó lentamente ma ora ad agosto inoltrato mi stanno contiuando a regalare,  ogni 2-3 giorni, piccoli mazzetti da portare in casa.. 

***

They started a bit slowly but now, that is already late August, they are still giving me, every 2-3 days, little bunches to take inside..


E cosí colorano e profumano il piano di lavoro della cucina ed il tavolo..

***

So they give colour and scent to the kitchen worktop and the kitchen table..


..con piccole composizioni sempre diverse di volta in volta..

***

..with different posies arrangements time after time..


E sono perfette anche nel mio nuovo angolo preferito del salotto, dove la sera, mentre sul divano guardiamo la tv, sento il loro profumo che é davvero una cosa indescrivibile!

***

And they are perfect also on my new favourite corner of the living room, where, at night, while we watch the tv on the sofa, I can enjoy their amazing sweet smell!


Spero e conto di avervi convinti ad andare a comprare qualche pacchettino di semini per la prossima primavera :) 

***

I hope and guess I convinced you to go and buy some seeds packets for next spring :)


Photobucket


ps volevo precisare, nel caso seguiste il mio post come spunto per provare anche voi, che il metodo che ho usato io é uno dei tanti metodi per far crescere gli sweet peas... e oltretutto per questioni di tempo non sono entrata in troppi dettagli (come ad esempio il fatto che a un certo punto ho punzecchiato via le punte, che li ho fatti acclimatare fuori per qualche giorno prima di piantarli ecc.)
Non sono esperta di giardinaggio .. il mio é solo un "raccontare la mia piccola esperienza" ma per qualsiasi info, a maggior ragione se dovete coltivarli in Italia che ha un clima completamente diverso da quello inglese, vi consiglio di chiedere direttamente al vostro vivaista o di studiare un pó online!
Io di mio ho seguito i consigli di questo sito (che é il produttore di alcuni dei semini che ho usato)
How to grow sweet peas

***

I wanted to clarify, in case you decide to follow my post as inspiration/guide to try yourself, that the method I used is just one of the many ways to grow sweet peas from seeds... and besides that, for post length reasons, I didn't go into much detail (like the fact that I pinched out the tips at some point, or that I acclimatised them for a few days outside before planting them out etc.). 
I am not a gardening expert, this was just the diary of "my humble experience" but for any info, especially if you need to grow them in a country with a climate that is different from the english one, I would suggest you to ask directly to your garden centre staff or to look online. 
I personally followed the instructions I found in the website of some of my seeds's brand
How to grow sweet peas

38 comments:

  1. Che meraviglia Fede !
    Sei anche un pollice verde.
    Il tuo giardino è in piccolo paradiso.
    A presto DonatellaM

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie donatella! Il pollice verde non l'ho mai avuto ma un pó la voglia di aver eun giardino come quello dei miei sogni e un pó il clima inglese che é molto amato dalle piante, e insomma... son riuscita a creare il mio piccolo paradiso :)
      bacione

      Delete
  2. Adoro il pisello odoroso, è il fiore da cottage garden per eccellenza. Un paio d'anni fa ho voluto cimentarmi anch'io e ho comprato la bustina di semini. Li ho piantati direttamente in giardino, sono cresciuti ma hanno fatto pochissimi fiori. Quest'anno poi, solo gambi e foglie, niente fiori. L'anno prossimo ci riprovo cominciando dal vaso come hai fatto tu, e speriamo di essere più fortunata. Intanto, annusali anche per me ;-) Ciao, Silvana

    ReplyDelete
    Replies
    1. riprovaci si! Purtroppo non so dirti come mai ti sia successo questo.. forse la posizione?
      inboccalupo in ogni caso!!! bacioni cara silvana

      Delete
  3. Grande Federica! Pian piano stai trasformando quel piccolo lembo di terra inglese in uno spettacolare garden !!!! Anch'io ho piantato i piselli odorosi qualche anno fa, ma il caldo torrido, che in questa estate pazza non abbiamo fortunatamente avuto, me li aveva bruciati. Alla prossima!
    Un abbraccio Grazia

    ReplyDelete
    Replies
    1. cara grazie.. eh infatti non so come vadano nel clima italiano, io ho iniziato ad appassionarmi di gardening solo da quando vivo qui per cui non me ne intendo proprio per niente di cosa stia bene o meno in un clima diverso dal mio. un abbraccio a te!

      Delete
    2. ahhh mannaggia ma cos' ha la mia tastiera oggi! era GRAZIA non grazie ;) oh!!!

      Delete
  4. Ciao Fede! Sì che mi hai convinta... mali trovo anche in Italia? E se so, hai un link a cui ordinarli in Uk? Se sì invece, grazie mille perii suggerimento!

    ReplyDelete
    Replies
    1. sono piú che certa che li troverai facilmente anche in italia, so che si usano per esempio nei bouquet da sposa quindi penso proprio che tu li possa trovare senza problemi . Io li ho presi nel mio garden centre locale!
      bacioni cara!

      Delete
  5. Bellissimo risultato, Fede! complimenti!
    www.octoberandapril-handmade.blogspot.com

    ReplyDelete
  6. dovrei proprio provarci...quanto piacerebbe anche a me poter godere di quei favolosi mazzetti che vedo sparsi qua e là per casa tua...e profumano? non l'avrei mai detto! ormai sembra quasi impossibile avere fiori profumati al giorno d'oggi...mi sa che me lo devo segnare sul calendario ;)) bacioni, ale

    ReplyDelete
    Replies
    1. sono davvero profumati ale, il loro nome (sptt in italiano piselli odorosi) deriva proprio da quello! un bacione cara!

      Delete
  7. il mio pollice nero ovviamente non ne sapeva nulla di questi piccoli e profumati sweet peas...me li segno e metto questa sfida in calendario per la prossima primavera!

    ReplyDelete
    Replies
    1. si si provaci!!! e se vuoi puoi iniziare a piantarli anche in autunno, forse quest'anno faró cosi.. ho messo il link con le istruzioni che ho seguito... ma ci sono vari sistemi!

      Delete
  8. Come hai ragione! E' proprio confortante vedere crescere qualcosa dal nulla e per l'amore e le cure che gli dedichiamo. Io ho sistemato il mio balcone in città proprio questa domenica. Una strage! Nonostante si siano seccati tanti fiori, ne stanno crescendo altrettanti. Sono fiduciosa in un recupero. Proverò anch'io a piantare i sweet peas, appena li trovo ...

    ReplyDelete
    Replies
    1. é confortante si marina.... e riuscire a recuperare piantine che sono piú di la' che di qua é ancora piu soddisfacente.. mi é successo proprio recentemente con un piccolo geranio comprato a 1 sterlina e mezza al supermercato mezzo morente, ora é stupendo! sono sicura che le tue piantine recuperanno con le tue cure amorevoli!

      Delete
  9. Bellísimo trabajo! felicidades!

    ReplyDelete
  10. mani d'oro, pollice verde, tu per me sei una fata!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ooohhhh grazie cara helga!!! troppo buona tu...!

      Delete
  11. Bellissimi i fiori ma molto bella e dettagliata la tua spiegazione: il prossimo anno proverò anch'io a coltivarli nel mio giardino.
    Baci Maria

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie maria! ho anche aggiunto un piccolo ps al post con qualche ulteriore dettaglio e anche il sito con le info che ho seguito io.. se decidi di provarci leggilo!

      Delete
  12. Cara...Mi hai convinta, peccato solo aspettare fino a marzo...
    Sono carinissimi!

    ReplyDelete
    Replies
    1. bene :))) se vuoi puoi piantarli anche giá in autunno con qualche accortezza per superare l'inverno peró... nel sito che ho linkato poco fa nel mio ps é spiegato un pó in generale.. ma se chiedi al tuo vivaista in italia o cerchi in siti italiani forse é meglio perché non so come funzioni con il clima li!

      Delete
  13. Prometto che ci provo, troppo belli e profumosi, ciao M.Grazia

    ReplyDelete
    Replies
    1. felice di averti ispirata, ne vale davvero la pena! Se decidi di provarci ho aggiunto un pó di info in un post scriptum al post ;)
      bacione!

      Delete
  14. Ma che belli, sono carinissimi!! Hai proprio il pollice verde, brava Federica!

    ReplyDelete
    Replies
    1. sono adorabili e profumatissimi si! grazie claudia, non mi considero un pollice verde (non lo sono mai stata) ma sono molto aiutata dal clima e dalla testardaggine e curiositá di provare :)

      Delete
  15. Splendido risultato! Anni fa avevo provato, ma il caldo eccessivo li aveva fatti stenti e magrolini. Forse questa estate "britannica" avrei potuto avere migliori risultati.
    Un abbraccio e complimenti per il tuo sempre più rigoglioso garden.
    Silvia

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie silvia!!! effettivamente non avevo pensato che le condzioni torride delle estati italiane non sarebbero state molto apprezzate da questi fiorellini...
      un bacione cara!

      Delete
  16. Che meraviglia! È vero! Il giardinaggio aiuta a tenere lontani i cattivi pensieri! Un caro saluto, Katia.

    ReplyDelete
    Replies
    1. decisamente verissimo! é molto terapeutico!
      un abbraccio!

      Delete
  17. confermo anch'io: da noi in italia all'ombra non fioriscono e al sole rischiano di bruciare; ma se si trova la collocazione giusta danno grandi soddisfazioni: l'importante, come dici tu, è abbondare! buon giardinaggio!

    ReplyDelete
    Replies
    1. ahhhhh ecco, non avevo pensato a questo problema del clima li da voi... peró son felice di sapere che sia possibile trovando una giusta posizione!!!!
      buon giardinaggio anche a te :)

      Delete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.