12 October 2013

A Provencal dream - Ferme de la Platane

E' passato ormai piú di un mese da quando il nostro volo é atterrato a Marsiglia. Siamo partiti un sabato pomeriggio da una Londra grigia e piovigginosa e siamo arrivati nel mezzo di un tramonto francese colorato e caldo. Mentre scendevamo di quota, ho guardato giú con il naso schiacciato sul finestrino dell'areo, immergendomi in quel mondo nuovo, cercando di cogliere ogni particolare di quell'anteprima aerea di un posto tutto da scoprire.. tra scogliere bianche, isolette, e le luci di Marsiglia e la terra a tratti rossa.. 
Abbiamo guidato nel buio delle campagne provenzali, perdendoci di tanto in tanto, e lasciando entrare dai finestrini il rumore delle cicale. Un rumore fortissimo che sa di Mediterraneo. 
Un rumore che mi ricorda l'infanzia e la mia terra. 
Siamo arrivati alla fattoria molto tardi, in una sera stellata, siamo scesi dalla macchina e la prima cosa che mi ha colpito é stato il profumo. Non me lo aspettavo. Si lo so.. la lavanda.. i saponi... ma non mi aspettavo di sentirlo  appena arrivata, appena scesa dalla macchina in uno spiazzo di ghiaia... E invece era inebriante. 
Un profumo che non ho ancora capito da dove venisse. Lavanda, certo, ma anche mille piante ed erbe aromatiche, rosmarino, timo.. un profumo pungente e avvolgente. Me lo ricordo benissimo, é stato il profumo della nostra vacanza, dal primo all'ultimo giorno.

***

More than one month has already gone by since our flight landed in Marseille. We left a grey and rainy London on a Saturday afternoon and we arrived in a coloured and warm French sunset. While descending I looked down with my nose pressed against the aircraft window, delving into that new world and trying to catch every detail of that aerial preview of a new place yet to discover... among white cliffs, little islands, and the lights of Marseille and the red coloured earth here and there.. 
We drove in the darkness of the Provencal countryside, getting lost from time to time and letting in the cicada sounds from the car windows. 
A very loud sound that feels like Mediterranean atmospheres.
A sound that reminds me of my childhood and my land.
We arrived to the farmhouse quite late, in a starry night, we left the car and the first thing that hit me was the scent. I was not expecting that. Yes, I know... the lavender... the soaps... but I was not expecting to feel it yet, just after leaving the car in a gravel car bay... It was instead intoxicating.
A scent that I still can't figure where it exactly came from. Lavender, of course, but also thousands of plants and aromatic herbs, rosemary, thyme... a pungent and embracing scent. I remember it very well, it has been the scent of our holiday, from its first day to the last. 


Ho deciso di iniziare a raccontare di questo viaggio partendo da questo luogo, che é stato sicuramente parte fondamentale per la riuscita di questa meravigliosa vacanza. 
Si chiama Ferme de la Platane. Si trova vicino ad Ansouis, nella regione del Luberon. E appena l'ho incontrato nelle mie lunghe ricerche su internet, me ne sono innamorata.

***

I decided to start telling about our trip by beginning from this place, which has definitely been a key factor in getting our holiday so fantastic.
Its name is Ferme de la Platane, close to Ansouis, in the region of Luberon. And as soon as I found it during my long internet searches, I fell in love with it.



Nella mia vita, ho provato un pó tutti i tipi di alloggio vacanziero: dal campeggio (innumerevoli volte da piccola e da adolescente), all'ostello, all'appartamento, alla stanza di pensione/hotel, alla casa singola... ma ultimamente, io e Nicola abbiamo deciso di investire a modo e gusto nostro nelle vacanze. Non in termini di volare lontano in posti esotici, o di stare via un mese, o di godersi trattamenti full inclusive, ma piuttosto di cercare posticcini che ci facciano emozionare tanto quanto l'ambiente che li circonda. 

***

In my life I experienced almost all the types of holiday accommodation: from camping (several times during childhood and teenage years), to hostels, to apartments, to hotel rooms, to houses... but lately Nicola and I decided to invest into our holidays in our own way and taste. Not in terms of flying to far and exotic places, or taking one month off, or treating ourselves to full inclusive resorts, but simply looking out for places that make our heart sing just as much as their surroundings.



In questa vacanza infatti lo scopo non era solo quello di visitare la Provenza, ma anche quello di godere del sole e delle temperature mediterranee (per noi che abitiamo nel nord del mondo) e di rilassarci il piú possibile. Per questo desideravamo, una casetta che avesse la piscina privata, per poter essere tranquilli e senza alcun disturbo. Purtroppo essendomi trovata come sempre all'ultimo, tutte le casette con piscina privata nel nostro budget erano giá tutte prenotate e cosí, cercando cercando, ho scoperto questa perla. Non ha la piscina privata ma ha solo 4 appartamenti intesi per coppie, quindi é un luogo perfetto per chi cerca tranquillitá e un posto romantico e silenzioso.

***

The aim of this holiday, besides visiting Provence, was also enjoying the sun and the Mediterranean warm weather and relaxing as much as possible. Because of this we were looking for a house with a private pool, to be in a quiet and silent place. Unfortunately, being late as usual in the holiday planning, all the houses with private pools within our budget were already booked so, searching and searching again, I found this gem.
It did not have a strictly private pool but, because it only includes 4 apartments intended for couples, it was the perfect place for anybody looking for a romantic, silent and quiet retreat. 



Oggi vi mostro gli esterni di questo paradiso. La vecchia fattoria, una tipica "mas" provenzale, recuperata e ristrutturata dagli attuali proprietari.
Meravigliosa. Muri grezzi color crema e finestre (ovviamente) azzurre colorate da stupendi geranii.
E il parco con la piscina. Incredibile pensare, che, come ci ha raccontato la proprietaria, quella zona fosse un campo completamente selvaggio. Ora é un ambiente perfetto, curato in ogni minimo particolare e semplicemente incantevole. Dai lettini di legno invecchiato al muretto di pietra, dall'arco con cancelletto in ferro battuto alla zona all'ombra dell'enorme quercia con panchine e sdraio dove perdersi leggendo e sognando.

***

Today I am showing you the exteriors of this paradise. The old farm, a typical Provencal "mas", salvaged and refurbished by the current owners.
Gorgeous. Rustic cream external walls and (obviously) light blue windows decorated with beautiful geraniums. And the garden with the pool. It is unbelievable thinking that, as the owner told us, the area was a completely wild field before. Now it is a perfect setting, very well looked after and simply so charming. From the distressed wooden sunbeds to the stone wall, from the wrought iron gated arch to the shaded area under the huge oak, with benches and chairs where to read and relax while dreaming.




Ogni angolo di questo luogo é una cartolina. E penso non servano parole per convincervi di questo.. Ho avuto serie difficoltá a scegliere solo alcune foto (questo vale per tutta la Provenza, non solo per la fattoria) perché ogni singola vista e particolare é per me pura bellezza.

***

Every corner of this place is postcard perfect. And I don't think I need any words to convince you. It was very hard for me to choose only some pictures (including the whole of Provence, not just the farmhouse) because every single view and detail was pure beauty to me.




E ogni giorno, quando uscivamo per andare in piscina, continuavo a rifare le foto alle stesse cose, per paura di non aver colto quel particolare o quell'altro ancora, o che la luce di oggi fosse meglio di quella di ieri :)

***

And every day, when we would go to swimming pool, I kept taking pictures of the same things, afraid of not having caught this detail or that one, or that today's light was better than yesterday's :)



Questo luogo, sia nel suo complesso, che negli appartamenti, che vi mostreró, assieme ai nostri itinerari provenzali, nei prossimi post, é stato davvero il luogo dei sogni. 
A Rosemary, la proprietaria, ho detto che questo era il posto piú bello dove io avessi mai soggiornato, e lo posso solo confermare. La cura nei dettagli e nell'insieme era impressionante.. troppa troppa bellezza!

***

This place, both in his whole and in the apartments that I will show you, together with our Provencal itineraries, in the few next posts, was really a dream place.
I told the owner Rosemary that this was the most beautiful place I had ever been on holiday to, and I can only re-confirm that. The attention to details and the whole place was just amazing...too much beauty!




E la tranquillitá, in questo paesaggio collinare, lontano dalle strade e dove il solo rumore era quello delle cicale. Un luogo di rose e lavanda, di fichi e viti, di ferro battuto e pietra, di cieli stellati che cosí non ne avevo mai visti e di tramonti di fuoco.

***

And the quietness, in this countryside setting, far from roads and where the only sound was the cicada's song. A place of roses and lavender, of figs and vineyards, of wrought iron and stone, of fired sunsets and such starry skies like I had never seen before. 




Un luogo che é stato "casa" per due settimane e che ci ha permesso di respirare a pieno l'aria e i profumi della provenza. Di rigenerarci ogni giorno e ogni notte per partire il giorno dopo piú carichi di curiositá e voglia di scoprire questi luoghi che pian piano vi racconteró.... 

***

A place that has been "home" for two weeks and that made us fully breathe the air and scents of Provence. That made us recharge every day and every night to start the next day with more curiosity and desire to discover these places that I will tell you about little by little... 




Photobucket

26 comments:

  1. bellissimo luogo! e da come lo racconti, sembra di esserci. hai mai pensato di scrivere un romanzo o un libro di favole? io sarei la prima a comprarlo tanto di leggo con piacere. un abbraccio

    ReplyDelete
  2. Bellissime foto e bellissimi commenti
    ciao ciao
    Nicoletta

    ReplyDelete
  3. Tu riesci sempre a farci sognare e a farci vivere anche a noi un piccoo pezzettino delle tue vacanze.
    Grazie Fede!!!
    Un abbraccio
    Chiara

    ReplyDelete
  4. Aspettavo con ansia questi racconti e le tue foto.. che dire Fede..mi lasci sempre senza parole! Amo la Provenza, i colori, i profumi, i paesaggi.. quindi grazie per queste foto.. per mostrarci con te questo posto incantato!! :D

    ReplyDelete
  5. Sì!!!!!!!! E' la stessa concezione di avcanze a cui stiamo arrivando anche noi!!!! Romantica, riposante, senza bambini schiamazzanti e mirata non al lusso o all'esotico o al tutto incluso, ma ai dettagli che fanno atmosfera, fra arredo e paesaggio. Solo a trovarli, posti come questo!!!

    ReplyDelete
  6. Che meravigliosa meraviglia....

    ReplyDelete
  7. Dalle foto si respira tutta la natura e i profumi di questi luoghi splendidi!! un bacione

    ReplyDelete
  8. Che vacanza meravigliosa! io adoro la Francia e queste tue foto mi fanno venire una certa nostalgia!!!

    ReplyDelete
  9. Grazie Federica, un posto dove mi sarebbe sempre piaciuto andare e non ci sono mai stata. Almeno lo vivo attraverso le tue splendide e romantiche fotografie e le tue bellissime impressioni.
    Buona domenica!

    ReplyDelete
  10. Rimango sempre a bocca aperta davanti alle tue foto, ai tuoi reportage di vacanze stupende! Pat

    ReplyDelete
  11. Se dovessi rivivere un'altra vita mi piacerebbe viverla qui..........
    una terra incantata la Provenza!
    I LoVe It
    kiss
    Sara

    ReplyDelete
  12. bellissime foto e post, mi è un dispiaciuto il commento sui bambini o megli sulla mancanza di questi per stare tranquilli e rilassati

    ReplyDelete
  13. ciao, anche io e la mia famiglia siamo stati in provenza, nel luberon e in camargue questa estate e anche noi abbiamo avuto la stessa impressione sui tramonti, sui profumi e sui bellissimi cieli stellati..sara' il mistral che rende l'aria tersa e pulita, ma ti assicuro che stare a naso all'insu' a guardare quella miriade di stelle e'stato fantastico...magari per noi che eravamo in 8 con quattro ragazzi dai 10 ai 14 anni non e'era prettamente romantico, ma ti assicuro che cercare le costellazioni o trovare le somiglianze con le cose piu' strane ci ha fatto sbellicare dalle risate!

    ReplyDelete
  14. Cara enri
    ti rispondo qui perché il tuo profilo non ha contatti.
    Volevo capire.. perché ti é dispiaciuto? Non é forse la veritá che un luogo in cui ci sono solo 4 appartamenti e solo adulti é in genere piú tranquillo di uno frequentato da bambini e adolescenti? altrimenti perché ne vieterebbero l'accesso in strutture come questa intesa puramente per coppie? c'é un tempo e un modo per ogni esigenza e ogni tipo di vacanza, credo. Per il momento non ho bimbi e preferisco una vacanza rilassante e mooooolto silenziosa, se ne ho la possibilitá. Come ho scritto nel post, sono scelte.. gusti personali.. in quanto tali credo inopinabili e non penso dorebbero rattristare nessuno.. :(
    Quando e se avró la fortuna di avere bambini (non é il mio blog un luogo adatto a discutere un argomento cosí intimo e privato), sono certa che mi rivolgeró ad altri tipi di strutture piú consone a famiglie. E sará una vacanza diversa, probabilmente anche piú bella, come per esempio racconta nel commento ilnidodiubi qui sopra, ma come ho detto sopra, c'é un tempo e un modo per ogni cosa. Ora sono nella fase "nido romantico per due" :) Non ho detto che non amo i bambini, ma che per la vacanza che intendiamo noi, preferiamo PER ORA un luogo tranquillo (pensa che volevamo una casa singola! senza proprio nemmeno altre persone, ma come ho scritto non l'abbiamo trovata, e questo é stato il compromesso migliore).
    Non capisco davvero il dispiacersi, ma ne prendo atto, spero comunque di essermi spiegata meglio, anche se é comunque difficile discutere-chiarirsi, non conoscendosi per niente, non sapendo quasi niente delle rispettive vite e scambiandosi poche righe sullo schermo di un pc.
    Grazie di cuore in ogni caso per i complimenti e per seguire il mio blog e un caro saluto!

    federica

    ReplyDelete
  15. It's a nice place Fede!!
    I like it ♥♥♥!!

    Hugs from Spain!!

    Marta
    3de2-cat.blogspot.com.es

    ReplyDelete
  16. Nemmeno io ho apprezzato il commento sui bambini.Credo sempre più che stiamo creando una società che non tollera più niente e, oramai, il child free sta prendendo sempre più piede. Hai tutto il diritto di scegliere la vacanza che vuoi, sia chiaro, e il mio commento è un po' più allargato, ma da pedagogista e da mamma, trovo questo fastidio nei confronti dei bambini una grande perdita. So che ci sono genitori che non educano, che permettono ai figli ogni sorta di maleducazione, ma in tutta la mia vita non ho mai fatto distinzione tra alberghi o formule vacanziere in cui siano compresi o meno i bambini. Sì, i bambini sono faticosi, ma evitarli a priori mi sembra ingiusto.
    La mia è solo una considerazione, resta immutato l'apprezzamente per il tuo blog che adoro.

    ReplyDelete
  17. Cara Arianna
    grazie inanzitutto per seguire il mio blog e per le tue parole! Grazie anche per avermi lasciato un commento completo in cui mi hai spiegato il tuo punto di vista e mi hai, indubbiamente, aperto la mente su argomenti in cui sinceramente so davvero poco. Ho letto e capito il tuo punto di vista in generale su questo argomento e ti assicuro che mi ha dato da pensare. Ti dico peró il mio punto di vista. Forse perché non ho ancora bambini ma ammetto che non ho mai notato questa tendenza al "child free", per lo meno non quado vivevo in Italia dove mi pareva i bambini avessero accesso praticamente a tutto e fossero accettati/tollerati praticamente ovunque, forse nel frattempo le cose sono cambiate.. non lo so. Qui in Uk é un po' diverso ed effettivamente per esempio in molti pub l'accesso ai minori é vietato o in altri pub é presente una zona designata alle famiglie (munita anche di area giochi peró per esempio..). Non sono mamma e non son esperta in materia e quindi non ho una mia opinione valida se questo sia un male o un bene. Forse quando sará mamma chissá mi dará fastidio, al momento non lo vedo come un problema ma solo come scelta di soluzioni diverse adatte a fasi e situazioni diverse della vita.
    Ad ogni modo, dato che mi dici che in vita tua non hai mai cercato soluzioni children free, anche se sono certa di non dover assolutamente giustificare la nostra scelta, ci tenevo a ribadire, come ho scritto anche nel commento piú sopra, che la nostra non é stata una ricerca in internet mirata al child free, pensa che nemmeno sapevo esistesse questa possibilitá, e nemmeno saprei come cercare in internet (non credo ci siano filtri del genere nei siti di accomodation).. semplicemente volevamo un "people free" :) (penso sia sacrosanto almeno questo..) ovvero una casetta singola, come abbiamo fatto per esempio nel nostro viaggio in New England e alla fine siccome non lo abbiamo trovata nel nostro budget e mi é capitato tra le mani per caso questa farm con solo 4 appartamenti, mi son detta "puó essere un compromesso", quando poi ho visto che era solo per adulti, é stato quel valore aggiunto in piú, ma non é stato assolutamente un criteria di ricerca! Come vedi sono talmente ingenua su questa materia che l'ho scritto nel post cosí spontaneamente, un pó perché mi piace raccontarvi anche il background dei nostri viaggi, ovvero come siamo arrivati a questa o quella scelta ecc, e un pó pensando che, come me ci sono persone che magari cercano un nido romantico per due, ma senza assolutamente pensare di innervosire qualcuno. Lungi da me! Non tocco mai mai e mai argomenti sensibili nel blog, non perché sia una persona superficiale che parla solo di polka dots e fiori (anzi... ho un opinione molto forte su molti argomenti diciamo "importanti" e mi piace discuterne con le persone accanto a me, faccia a faccia peró..) ma perché purtroppo so che ognuno nei blog legge a modo proprio, senza conoscere l'altra persona a fondo e che poi non se ne va fuori, ma evidentemente questa volta il mio "filtro argomenti sensibili" ha toppato!
    Pazienza. Ne é cmq venuta fuori una discussione educata e questo mi fa piacere. Cosí come mi fa piacere che tu mi abbia aperto la mente ad un argomento su cui non avevo mai dato peso. Non dico di aver cambiato la mia opinione ma sicuramente mi hai dato "food for thought" (cibo per la mente) come si suol dire.
    Un abbraccio a te!

    federica

    ReplyDelete
  18. Grazie Federica per la tua risposta garbata e educata e scusa se ho preso il tuo post come un pretesto per discutere di un argomento che mi sta a cuore, ma che non voleva in alcun modo mancare di rispetto alle tue scelte.
    Ti abbraccio.

    ReplyDelete
  19. Cara Arianna
    grazie anche a te, come detto sopra, per avermi aperto la mente, in modo altrettanto educato e garbato, ad un argomento che non ho mai approfondito e su cui non mi sono mai confrontata!
    I commenti di "critica" se cosí vogliamo chiamarla, sono sempre graditi se sono costruttivi, educati e se fanno pensare.
    Un abbraccio!

    federica

    ReplyDelete
  20. Come ti capisco ....
    Anche a me quei profumi e quei colori mi hanno rapito l'anima! E' stata una bellissima vacanza anche per me questa Provenza!
    Attendo le restanti foto della tua vacanza per vedere se abbiamo visitato gli stessi posti...
    A presto
    Roberta

    ReplyDelete
  21. care Arianna ed Enri
    solo per dirvi che ho cambiato leggermente la parte in cui parlo degli appartamenti scrivendo che é intesa come nido romantico per coppie, che é poi quello che penso e che ho riportato nei miei commenti piú sopra. So bene che non cambia la sostanza delle cose su cui ci siamo confrontate qui sopra ma spero di averlo scritto ora in modo forse piú delicato e soprattutto piú consono alla mia idea e alla mia visione di quel posto e di tutti i posti intesi per coppie, cercando cosí di non urtare la sensibilitá di nessuno, che non era ovviamente nelle mie intenzioni e che cerco sempre di non fare, nel mio blog, per quanto mi sia possibile.
    Un caro saluto!

    federica

    ReplyDelete
  22. Grazie Federica, era solo uno spunto di riflessione, per carità.
    Grazie per la tua sensibilità.

    ReplyDelete
  23. Sono stata in passato varie volte in Provenza e mi è rimasta nel cuore. Profumi, colori,sapori, la luce...
    Ogni angolino era da cartolina.
    Spero di tornarci un giorno.
    Un abbraccio

    ReplyDelete
  24. Non vedo prche' le persone se la devono prendere.la tua vacanza peolpe free e' come la intendo io.partire i subito per quel posto!!!!! Se non ci sono bambini non significa essere cattivi o che so,ma privilegiare un tipo di vacanza diversa.i bambini non danno fastidio ma fanno cose diverse da chi e' in coppia.tutto qui.partire i subito per un posto cosi!!!!!perche' siamo in tanti haime' a non avere figli e allora ci si butapta sul romanticismo... sara' anche un p' di invidia ,no?!!!almeno buttiamola su questo.che ne sanno di romanticismo quelli con due i tre figli????dovrebbero ritagliarsi anche loro un weekend romantico e capirebbero cosa si perdono.

    ReplyDelete
  25. Fede tu stai facendo tutti i viaggi che io ho nella mia lista dei desideri.... L'anno scorso il foliage nel New England... quest'anno la Provenza!!!
    In attesa di poterli fare pure io è bellissimo sognare con le tue splendide foto... e i bellissimi racconti... che un po' mi sembra di esserci!!!
    A questo punto ti dico che sono troppo curiosa di sapere dove ve ne andrete l'anno prossimo!!!!!
    :-)

    http://ciccisnestandgarden.blogspot.it/
    http://www.le2comari.blogspot.it/

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.