26 June 2013

Flower power

Sono passate circa due settimane da quando la prima rosa dell'anno nel mio giardino é sbocciata.. da allora é stato tutto un susseguirsi di fioriture dopo fioriture, e ora il mio piccolo giardino estivo é quasi nel pieno della sua attivitá (non vedo l'ora di mostrarvelo per filo e per segno)!

***

Two weeks have passed since the first rose of the year has bloomed in my garden.. since then it's been a succession of blooming after blooming, and now my summer garden is almost in its activity peak (I am looking forwards to properly showing it to you!)


Ma quello che voglio raccontarvi, e soprattutto mostrarvi, oggi, é una delle cose piu belle che mi sta regalando il giardino.. qualcosa che fino a pochi anni fa non pensavo nemmeno possibile e che, soprattutto grazie a internet e alla possibilitá di imparare e cogliere ispirazioni, modi di fare, abitudini diverse da quelle dove sono nata, ora é diventata una cosa ovvia e quasi normale.. ovvero il coltivare i fiori nel proprio giardino non solo per colorarlo ma anche per raccoglierli e per poterne godere continuamente in casa per tutta l'estate (idealmente anche tutto l'anno, ma vabeh... pian piano...^_^)

***

But today I want to tell you and mainly show you, one of the greatest things my garden is giving to me... something that until some years ago I couldn't even dream of or think of and that I achieved mainly thanks to the inspiration and knowledge I got from the internet, where you can learn habits and ways of thinking and doing things differently from the place you were born, so now this has become almost like a normal thing to me.. I am talking about growing your own flowers in the garden not only to give your patch some nice colours but also to be able to continuously cut some of them and take them inside to enjoy them all along summer (and possibly all year long.. but let's go step by step ^_^) indoor too.


Avere un "cutting garden", se avete letto la descrizione del mio giardino dei sogni, sarebbe uno dei miei desideri, ma é chiaro che nel mio piccolo spazio verde non posso e non riesco a dedicare un'area solo a questo scopo. Ma non voglio rinunciare ad avere fiori freschi del mio giardino in casa per cui ho cercato di ingegnarmi per quanto possibile ed inserire piante che mi possano garantire questa cosa nei limiti del mio spazio.

***

If you read my dream garden description, you will know that having a cutting garden, would be one of my desires, but of course in my small garden area, I can't really dedicate an area only to that purpose. But I don't want to give up on the possibility of having fresh handpicked flowers at home so I tried to work out the best solutions that could guarantee this possibility to me even in my limited space.


Credo che con un pó di ingegno, se lo si desidera, ognuno di noi possa farlo, qualsiasi sia lo spazio verde a sua disposizione (per i fortunati che lo hanno o che hanno scelto di averlo...). 
Facendo scelte oculate, ottimizzando gli spazi e facendo ovviamente compromessi. Piante che ben si adattano a questo scopo sono piante che fioriscono a lungo e che, economicamente parlando, possibilmente sono perenni (o comunque dalla vita abbastanza lunga), o se, annuali, che possano essere facilmente coltivate da seme. Mi vengono in mente le rose (appunto!) tra quelle di lunga durata, le ortensie, ma se si ha lo spazio anche cespugli di lilla' e viburno, garofinanini, margheritone, e tra le annuali per esempio il pisello odoroso, semplicissimo da crescere da seme, ma anche zinnie, gerbere e dalie. Unendo qualche erbacea perenne (ce ne sono infinite) e magari qualche rametto aromatico (salvia, nelle sue mille specie, rosmarino, lavanda..) i vostri vasetti saranno strepitosi. E questi sono solo alcuni nomi che mi sono venuti in mente, non sono assolutamente esperta e ci saranno altri milioni di piante e possibilitá!!!

***

I think that with a little bit of study, everyone can do it if they really want it, whichever is the green area size they have (for the lucky ones who have or chose to have a green area of course..).
Making specific choices, optimizing the spaces, and of course, making compromises.
Plants that work well for this purpose are the ones that flower for a long time, and from a budget point of view, they should possibly be  perennial (or with a long life), or annual that can be easily grown from seeds. The first ones that come into my mind are of course roses (well!), hydrangeas, and if you have the space, also bushes of lilac and viburnum,  carnations, big daises, and among the annuals maybe sweet pea, very easy to grow from seed, and also zinnias, gerber daises, dhalias. If you add some perennial herbaceous (there are so many) and maybe some aromatic herb (sage, in its many kinds, rosemary, lavender..) your little jugs will be fabulous. And these are only the first few names that came into my mind, I am not an expert and there are other thousands plants and possibilities for sure!!!


E cosí da due settimane la mia casa profuma costantemente di rose ed é un piacere per gli occhi e per l'anima. Ho cosí tante rose che stanno fiorendo contemporaneamente (frutto di acquisti e lavoro degli scorsi anni) che non corro il rischio di rimanerne senza, ne' dentro ne' fuori, e se poi si aggiungono anche regali come queste speciali e maestose peonie dal giardino di una cara amica, beh l'effetto diventa meraviglioso!

***

So for the last two weeks my home has smelled of roses and it has been a pleasure to the eye and to the soul. I have so many roses that are flowering at the same time (result of many purchases and work of the last years) that I really don't risk to run out of flowers both indoor and outdoor at the moment. And if you also add some lovely gifts like these amazing peonies a dear friend gave to me from her garden, well the effect is simply stunning!


E' davvero bello, bellissimo, poter godere dei risultati del tanto lavoro perso a vangare, sistemare, potare, concimare, innaffiare, spostare, curare... queste meravigliose piante non potevano ripagarmi in modo migliore :)

***

It's really nice, very nice, enjoying the results of all the efforts of digging, sorting out, pruning, feeding, watering, moving, taking care of... these amazing plants couldn't really repay me in a better way than this :)


Come forse avró giá detto in passato, non son una grande amante delle rose classiche (le tea roses) quelle da bouquet insomma, ma amo da morire le rose inglesi che sono le uniche che ho scelto per il mio giardino... 

***

As I probably told you in the past, I am not a big fan of the classic roses (tea roses), the ones you usually find in the florist bouquets, but I am deeply in love with english roses, that are the only ones I chose for my garden...


ahhhh le rose inglesi, gonfie e piene di petali, quasi come peonie, profumate e morbide.. belle belle belle! 
Le adoro :) 

***

awwww english roses, so full of petals, almost like peonies, so scented and soft... beautiful, beautiful, beautiful!
I love them :)


Sono cosí belle che stanno bene anche da sole, in brocche, vasi e barattoli, ma stanno ancor meglio se affiancate da qualche altro fiorellino di stagione.. per esempio qui sopra le avevo raccolte assieme ad alcuni garofanini (che ho fuori in alcuni vasi) e qualche rametto di silene dioica (una perenne che ho piantato a  primavera)

***

They are so beautiful that they can easily make a gorgeous display alone in vases, jugs and jars, but they are even better if accompanied by some seasonal flower... for instance, in the picture above, I picked them and mixed them with some pink carnations  (from some pots in the garden) and with some silene dioica (a perennial I planted this spring)


E man mano che altre piante fioriranno, proveró e sperimenteró nuovi abbinamenti per avere colori e profumi sempre diversi in cucina e in casa

***

And as soon as other plants will bloom I will try new combinations to get always different colours and scents in the kitchen and around the house


Spero di non avervi annoiato con questa carrellata di mazzi, vasi, cestini e vasetti, ma in questi giorni devo ammettere che vivo con la macchina fotografica in mano per non perdere nemmeno un bocciolo o una fioritura..

***

I hope I haven't bored you with this series of vases, posies, baskets and jugs, but in these days I have the camera constantly with me to catch every bloom and every bud...


Mi ha colpito molto infatti la frase che mi ha scritto una cara amica commentando una mia foto del cestino con le rose che avevo appena raccolto. Sotto la foto avevo scritto "raccogliendo la loro bellezza prima che appassiscano" e lei mi ha scritto "La bellezza, come concetto spirituale é immortale. Tu l'hai catturata nella tua fotografia e ora ti regalarerá gioia ancora e ancora.."

***

Especially because there was a phrase that really hit me.. it was written by a friend of mine commenting on a pic showing the basket full of my handpicked roses. In that picture I had written "Catching their beauty before they fade" and she wrote me this " Beauty as a spiritual idea is neverending. You caught it in your picture and now it will give you joy again and again.." 


Per cui in questo post ho voluto catturare, ricordare e raccontarvi la bellezza e il potere che i fiori posseggono. 
Non chiedono molto e regalano tanto, tantissimo.

***

So in this post I have tried to catch, remember and tell you all the beauty and the power flowers have.
They don't ask much and they give plenty back.


Photobucket


{roses in my pics: Queen of Sweden, Boscobel, Princess Alexandra of Kent, Geoff Hamilton, all David Austin}

29 comments:

  1. Finalmente, il tuo giardino in tutte le tonalità del rosa!!
    ;-)

    ReplyDelete
  2. Che belle fioriture! Le peonie piacciono anche a me, e le tue rose sono proprio belle, fiori pieni e carnosi. Rendono tantissimo! :)

    ReplyDelete
  3. Wow, beautiful! Such an inspiring post about the beauty of flowers!! Your roses are amazing :)

    Love, Daphne

    ReplyDelete
  4. Meravigliose! Semplicemente meravigliose le tue fioriture!

    ReplyDelete
  5. Che SPETTACOLO!!! Questi post fioriti sono una meraviglia per occhi e cuore! Il rosa è il rosa, non c'è niente da fare. Attendo tutti gli aggiornamenti! baci

    ReplyDelete
  6. Complimenti per le tue rose...
    ohmydesignstyle.blogspot.com

    ReplyDelete
  7. Belle, bellissime!
    Anche le mie sono in piena fioritura, sto solo sperando che non arrivi la grandine a distruggere tutto.
    Anch'io ho solo rose David Austin, mi piacciono molto con quella loro aria "rilassata", non come le rose classiche che stanno lì belle dritte come soldatini.
    Ma le peonie... Wow, che spettacolo che sono! A me quelle non vengono, ci provo da anni, ma niente da fare!
    Ciao, e grazie per le belle foto!
    Heidi

    ReplyDelete
  8. Anche le forbici a pois... sei fantastica!!! ;)

    Sono contenta che il tuo giardino ti stia dando soddisfazione.

    ciao
    Chiara

    ReplyDelete
  9. Che bello sentire tanta soddisfazione per il lavoro che si fa! Non ho l'abitudine di mettere in casa i fiori del giardino... ma in effetti... La tua casa comunque è meravigliosa!

    ReplyDelete
  10. Fede, che bellezza, le tue rose sono magnifiche, spero che presto lo diverranno anche le mie!
    Un bacione

    Raffy

    ReplyDelete
  11. ciao Federica, leggendo il tuo post mi viene da sorridere perchè proprio ieri, rientrando a casa, stavo tristemente prendendo atto del fatto che tutte le mie meravigliose rose rampicanti che costeggiano il viale di casa ormai sono sfiorite...io sono a Roma e mi fa piacere sapere che tu in Inghilterra stai ancora godendo del profumo e dei colori delle tue splendide rose...

    ReplyDelete
  12. Meravigliose le tue rose!!! Qst'anno ho avuto la fortuna di accompagnare la classe del mio bimbo + grande al roseto dietro Sta Giustina (nella tua Padova!) e nella settimana in cui tutti i cespugli e piante di rose esplodevano di fiori e profumi... Ho fatto moltissime foto ma il profumo delle jude de obscure di David Austin e' davvero indimenticabile ed e' una rosa davvero bellissima... Un abbraccio e goditi il tuo meraviglioso giardino! Francesca

    ReplyDelete
  13. Ma che meraviglia di angoli fioriti hai in casa! Stupendi davvero. T'invidio un po', perché qua in Piemonte le rose stanno invece sfiorendo. Quando hai citato i lillà, mi è venuto in mente un passo che ho letto proprio ieri del magnifico libro «Rebecca la prima moglie», in cui la protagonista rientra in casa con una bracciata di lillà da mettere in un vaso; essendo ambientato in Inghilterra, l'accostamento è perfetto... Anch'io amo molto le peonie e prediligo le rose inglesi. Complimenti ancora, anche per le bellissime foto. Ciao!

    ReplyDelete
  14. Fai benissimo a raccoglierle e riempirti la casa di profumi e colori.Non ho mai voluto raccogliere le rose del mio giardino, mi piaceva vederle li dove erano nate, poi mi sono resa conto che bastava un temporale per rovinarle....adesso ho trovato il coraggio di raccoglierne qualcuna!!!!Solo qualcuna....Susy

    ReplyDelete
  15. Bellissimo!!!
    Fede, per fare durare i fiori più a lungo e tagliarne di meno, metti la spugna anche nei vasi!
    Un altro fiore che permtte grossi raccolti è il lillà, detto anche Serenella: fiornisce a maggio, fa numerose infiorescenze chiare, molto shabby, ed è ad arbusto, quindi ci sta anche in piccolissimi spazi, compreso sul tuo lato-strada!!!

    ReplyDelete
  16. Cara Fede,
    non ti ho ancora ringraziata per aver risposto a quel mio commento che un po' di tempo fa ti ho lasciato con tanto affetto.. l'ho apprezzato moltissimo!
    Sai in questi giorni anche io sto godendo delle mie meravigliose ortensie.. vederle nei vasetti ovunque per la casa.. così pompose, soffici e con quei colori che amo tanto mi riempie di gioia, per cui ti capisco! Complimenti davvero per il tuo pollice verde.. che sta diventando sempre più verde!
    Bacini Giulia

    ReplyDelete
  17. Ciao il tuo giardino sarà anche piccolo ma è adorabile, un incanto! Complimenti! Con tutte quete magnifiche rose, perchè non fai un liquore di rose o un rosolio??? Si usano i petali delle rose sfiorite. Io avevo fatto entrambi i liquori un paio di anni fa ed erano buonissimi....io non bevo sono astemia ma non erano forti e gli amici dopo un invito a cena lo bevevano volentieri! Se ti servono le ricette scrivimi. Ciao ciao Gisella

    ReplyDelete
  18. Che belle le rose, quest'anno incredibilmente anche le mie ne hanno fatte tantissime!
    Il tuo giardino è un piccolo incanto,evviva il tuo pollice verde.
    Un abbraccio
    Sere

    ReplyDelete
  19. Adoro leggere le tue avventure in giardino... Mi ricordi tanto mia mamma che adorava i fiori! Bacini

    ReplyDelete
  20. Fede, leggendo questo post mi è sembrato di sentire il profumo delle tue rose ;o) certo che quelle inglesi son proprio belle, chissà se si trovano anche in Italia?

    ReplyDelete
  21. Non mi hai annoiato per niente, anzi, con le tue immagini mi è quasi sembrato di sentire il profumo dei fiori che con tanto amore hai desiderato e coltivato, lo prenderò d'esempio, per quest'anno ,che è il primo qui per noi, ci siamo dedicati a piantare e curare alberi da frutta e ortaggi, ovvero ciò che era più utile per la famiglia,d'ora in poi, spero di seguire il tuo esempio e coltivare fiori e piante ornamentali, che nella nostra Sicilia, sbocciano generose e instancabili tutto l'anno.Adesso forse,sono io ad annoiarti un pò !Allora alla prossima (fioritura)
    Maddalena

    ReplyDelete
  22. Uno splendore che ti invidio ;-) le mie rose sono un disastro, ne ho piantate molte quest'anno ma per colpa del tempo si sono tutte rovinate; siamo passati dal freddo al caldo torrido con il risultato che le foglie si sono completamente rovinate, hanno preso tutte le malattie possibili e immaginabili e il mio roseto è inguardabile...altro che cutting garden...in compenso le ortensie sono bellissime, enormi e piene di fiori di tutti i colori, almeno quelle...
    Un bacio
    Michela

    ReplyDelete
  23. Sarò ripetitiva,
    è sempre un piacere scorrere tra le righe
    e le splendide immagini dei tuoi articoli.

    Come non esserne deiziati?
    Mary

    ReplyDelete
  24. ma perchè le mie rose sono tutte malate?
    :(
    mi rifaccio gli occhi vedendo le tue meraviglie.. sembra il giardino di una fatina!!

    ReplyDelete
  25. Meravigliose immagini, lavoro è pazienza sono ripagati così ampiamente vero cara amica?
    Anche io adoro le rose inglesi (di Austen ti segnalo la splendida The Alnwick Rose, se la vedi dal vivo te ne innamori perdutamente)
    Un abbraccio cara!
    Silvia

    ReplyDelete
  26. Grazie per questo bellissimo dono!
    Le rose inglesi sono stupende e ricordano tanto le peonie, magnifici, eleganti, regali fiori! :)

    ReplyDelete
  27. Annoiarmi? I post sul tuo meraviglioso giardino sono tra quelli che preferisco....Sei molto brava nel prendertene cura e come tutte le cose in Natura, con la passione e l'amore, adesso ti ripaga in modo sorprendente!!!!
    Lilly

    ReplyDelete
  28. le tue rose....una meraviglia!!!
    A D O R O le rose Inglesi!!!
    Ciao
    Erica

    ReplyDelete
  29. Davvero bravissima, io non ho proprio il pollice verde anche se adoro i fiori come nessun altra cosa al mondo. Poi le peonie sono stupende, le mie preferite, ed hanno anche un bel significato.

    Un bacio.
    Ti lascio i link del mio blog se vuoi farmi una visitina, ti aspetto:
    Il giardino Segreto
    Facebook

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.