13 August 2009

casette di ieri.. casette di oggi..

.........ora alzi la mano chi nn ha mai "giocato" con la pasta al sale/pasta di sale che dir si voglia :)
Io ho inziato proprio da quella tantissimi anni fa la mia "carriera" nel mondo della manualità.. non ho fatto grandi cose con la pasta di sale.. diciamo poche ma buone!
Infatti in questi giorni ho riscoperto questi piccoli tesori a cui sono particolarmente affezionata:
a- perchè mi piacciono un sacco
b- perchè non so come abbiano resistito tutti questi anni (compresa qualche caduta e diversi traslochi)
c - perchè so che anche con il massimo impegno non riuscirò MAI a riprodurle con gli stessi colori, effetti, e sptt resistenza nel tempo :)




e ora passiamo alle casette di oggi!
sto cercando di riempire il bellissimo dresser acquistato su ebay qualche mese fa (post vecchio) con cose comprate e mie creazioni... tutte rigorosamente suitoni del rosa e verde salvia (colori sala da pranzo e salotto)
un piccolo passetto avanti l'ho fatto oggi con questo quadretto, tratto dal libro "A family gathering" diAnni Downs.. trovo che questa casetta sia a dir poco deliziosa!




e per oggi è tutto!

un bacino

fede

21 comments:

  1. Ciao Federica,
    anche io, tanti anni fa, iniziai proprio con la pasta di sale. Stavo vivendo un momento difficile perché avevano operato la mia mamma ed erano tre mesi che era in ospedale. Quando tornavo a casa mi mettevo a pasticciare e mi rilassavo. Cominciai a fare tutta una serie di cuori e li attaccai al suo letto. Dopo un po' avevo tutta una serie di commissioni da parte delle infermiere!
    Quei cuori ce li ho ancora...hanno resistito proprio come le tue dolcissime casette!
    Bello anche il nuovo quadretto.
    Come va la vita oltremanica?
    Hugs :))
    Elisa

    ReplyDelete
  2. WOW che belle le casette!!! se penso alle mie oscenità in pasta di sale... il quadretto è tenerissimo e la teiera che gli hai accostato veramente splendida!
    ciao ciao
    Claudia

    ReplyDelete
  3. complimenti x le casette e il quadretto...
    ciao
    melania...(^.^)

    ReplyDelete
  4. beh, potrà sembrare strano, ma io sono una di quelle rare eccezioni che non ha mai toccato la pasta al sale!
    Ma le tue casine sono una meraviglia, anche quella del quadretto naturalmente. e che deliziosa quella teiera!
    Ciao, Claudia

    ReplyDelete
  5. Uhhhh..la pasta di sale!!Quanta ne ho fatta...tutte schifezze!!!Non ho conservato nulla di tutta quella mega produzione di sgorbi!! ;)
    Invece tu sei magica,tutto quello che tocchi,fai e inventi è una meraviglia!!
    Ciaooooo
    Lolli*

    ReplyDelete
  6. Bellissime tueete e due le versioni, io con la pasta di sale ci gioco ancor oggi, onostante la mia età, perchè la faccio per i miei bimbi.
    La cornice con quella casetta è un sono.
    Ciao
    Angela

    ReplyDelete
  7. Scusa per tutti gli errori del post precedente, colpa della fretta.
    Volevo dire che la cornice con la casetta è UN SOGNO.
    Ancora scusa Angela

    ReplyDelete
  8. Ma come fai a saper fare proprio tutto?Anche io ho iniziato moltissimi anni fa con la pasta di sale,ma beh,diciamo che non ho proprio dato il meglio di me,moltissimissimo meglio invece con punto croce and co.Che si dice in UK?Baciottissimo Fulvia
    P.S.Il quadretto è una favola,e mi immagino il dresser.Era già bellissimo quando lo hai postato,figuriamoci adesso!Baci!!

    ReplyDelete
  9. Ciao Federica, ho visto le casette di pasta di sale.
    Posso solo dirti che sono fenomenali!
    Troppo dolci...
    My lucky.

    ReplyDelete
  10. Your little houses are lovely! I like them very much!

    Regards, Raquel

    ReplyDelete
  11. la pasta di sale no...non ci ho mai provato! vedo che le tue vecchie casette hanno gli stessi colori che preferisci oggi...sono molto attuali e ancora nelle tue corde!
    baci
    Silva


    p.s. sembra strano leggerti così spesso

    ReplyDelete
  12. that house is beautilful I have it to but teh quilt I have made ,you can see him on my block.I love your collors
    have a nice day Paula

    ReplyDelete
  13. sinceramente non saprei dire quali case preferisco: le prime lavorando in pasta mi piacciono moltissimo,sopratutto per i colori provenzali, la seconda lavorando con il patchwork senz'ago ha degl'abbinameti meravigliosi..i pois degl'alberi con i quadretti del prato..very naif ma tanto di effetto! complimenti FEDE

    ReplyDelete
  14. Ciao Fede, ormai passo per il tuo blog quasi giornalmente (il quasi e` dovuto a figli, marito, bottiglie di pomodori, semine, trapianti, travasi......etc) Ma sai fare di tutto di piu`?! sei proprio brava. Ti ho ovviamente inserita tra i miei preferiti quindi so` quando inserisci post nuovi, inoltre continuo a spulciare il tuo blog estasiata come se fosse un "pozzo di San Patrizio"; ad esmpio proprio adesso ho trovato due siti nuovi.....di nuovo complimenti!!!da qualche parte ho visto delle foto di orsetti tipo Teddy Bear: molto semplici e mooooolto carini. Ciao a presto!
    Francesca

    http://ilgirdinodifastifloreali.blogspot.com

    ReplyDelete
  15. gracias federica !! siempre te sigo asi que para mi , es un honor tu comentario !! cariños desde argentina !!
    gracias federica !! siempre te sigo asi que para mi , es un honor tu comentario !! cariños desde argentina !
    grazie federica!! ti seguo sempre cosicché ferma mio, è un onore il tuo commento!! affetti da argentina!!

    ReplyDelete
  16. ah ahahah... anche io ho iniziato con la pasta al sale!!! ero piccolissima, tipo 15 anni!!! che bei ricordi ^^
    belle le casette old e bellissima la casetta new!!!
    bacioni
    Fra

    ReplyDelete
  17. è sempre cosi bello e ispirante passare a trovarti :)
    anche io tantissimo tempo fa "giocavo" con la pasta al sale, avevo comprato anche tutti gli attrezzini per fare i vari ghirigori e via dicendo.. era molto divertente, ogni tanto mi viene voglia di riprovare, ma chissà dove ho imbucato il tutto.. poi è vero che sono super resistenti, anche io conservo in una scatola alcune creazioni e sono ancora intatte.. miracolosamente intatte!! ti lascio un abbraccio :)
    buona giornata!!

    ReplyDelete
  18. Ciao Fe!!
    che belle che sono le tue casette! i colori deliziosi...mi ispirerò a quelli per quella certa cosuccia...(lo so sono perfida)!
    hai terminato la tua stanza per il cucito? non vedo l'ora di vederla!
    baci Fra

    ReplyDelete
  19. Anch'io tanti anni fa, complici i bambini piccoli, mi ero buttata a capofitto nella pasta di sale.
    Quest'anno ho fatto solo l'impasto per il figlioletto più piccolo che si è dedicato alle sue opere.
    La tua casetta di oggi è deliziosa!!!
    Un baciotto...Iaia.

    ReplyDelete
  20. molto belle le tue casette.

    ReplyDelete
  21. ...che carina e che bei colori anche la teiera...
    Miriam

    ReplyDelete

Grazie di ♥ per prenderti un pó di tempo a lasciarmi un messaggio del tuo passaggio, mi dispiace di non essere spesso in grado di rispondere ma sappi che la tua gentilezza mi fa felice.

Thank you from my ♥ for taking some time and leaving a sign of your visit on my blog, I am so sorry to often not being able to answer back, but please rest assured your kindness makes me happy.